WINDTRE, la rete FTTH di FiberCop per le offerte del futuro?

di Redazione

Secondo il Sole24Ore, nell’edizione del 18 gennaio, c’è un nuovo gestore telefonico pronto a fare un accordo con FiberCop.

Si tratterebbe di CK Hutchinson, ovvero la casa madre W3 che porterebbe le offerte commerciali WINDTRE su un’altra rete fissa dopo l’accordo già operativo con Open Fiber.

Cosa cambierebbe per l’offerta WINDTRE

La novità aumenterebbe le possibilità di raggiungere un numero maggiore di clienti visto che WINDTRE avrebbe accesso alle due reti portanti della FTTH nel nostro paese.

Leggendo il quotidiano economico si scopre “un’accelerazione si sarebbe registrata in parallelo all’evoluzione del procedimento in AGCOM riguardante Fibercop”.

Il fulcro è chiaro, ovvero la possibile deregolamentazione della rete secondaria che potrebbe portare i competitor di TIM ad usufruire degli stessi accessi dell’operatore numero 1 del mercato di rete fissa italiana.

Al momento nessuna conferma dai protagonisti.