Ulteriore passo in avanti nella strategia climatica di INWIT

di Redazione

INWIT ha ottenuto l’approvazione da parte di Science Based Target initiative del target di riduzione delle emissioni

L’azienda ha ottenuto, a seguito di un approfondito assessment, la validazione da parte di Science Based Target initiative (SBTi) del proprio target di riduzione delle emissioni CO2, allineato con le indicazioni della comunità scientifica e con gli accordi internazionali per la lotta al cambiamento climatico, che puntano a mantenere il riscaldamento globale sotto 1.5 °C.

La Science Based Target Initiative è una delle più autorevoli partnership in tema di gestione dei temi climatici, promossa dal Global Compact, da World Resource Institute, da WWF e da CDP.
L’iniziativa è, infatti, nata con l’intento di verificare che le strategie climatiche definite dalle aziende siano in linea con i target scientifici per la lotta al cambiamento climatico.


INWIT prosegue così nel programma previsto nel Piano di Sostenibilità: dopo aver definito la strategia climatica e aver realizzato un’analisi di scenario, per stimolare l’impresa a sviluppare una visione strategica di lungo periodo che consideri i rischi e le opportunità associati al cambiamento climatico, l’approvazione del target da parte di SBTi rappresenta un ulteriore step verso il raggiungimento della carbon neutrality entro il 2025.

“Aver ottenuto questa importante validazione conferma la validità della nostra strategia per la creazione di un business sempre più sostenibile nel percorso verso la carbon neutrality entro il 2025 – ha dichiarato Giovanni Ferigo, AD di INWIT -. Un percorso, allineato con gli accordi internazionali sul clima, che prevede investimenti in iniziative di efficienza energetica e di sviluppo di fonti rinnovabili e l’utilizzo, a partire da quest’anno, del 100% di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili”. 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3