EOLO sceglie Telsis per potenziare la sua tecnologia

di Valerio Longhi

EOLO SpA, operatore leader in Italia nella fornitura di connettività attraverso la tecnologia FWA, ha selezionato il sistema Ocean di nuova generazione di Telsis per sostituire la sua tecnologia precedente. Telsis ha concluso la trattativa attraverso il suo partner e system integrator Connecting Project, che già intrattiene una partnership con EOLO.

La piattaforma

Telsis Ocean Service Platform (OSP) è un sistema di rete intelligente ora integrato con la rete telefonica pubblica di EOLO, basato su una tecnologia IMS completamente conforme.

Grazie alla sua flessibilità e sfruttando l’alto livello di integrazione con i sistemi CRM ed ERP di EOLO, OSP permette di fornire servizi a valore aggiunto in tempo reale sia per il mercato residenziale che per quello business, tra cui la fatturazione in tempo reale e la gestione antifrode del VoIP.


Guido Garrone, Chief Technology Officer di EOLO ha dichiarato: “La partnership di Telsis con Connecting Project e la loro posizione consolidata nel panorama italiano delle telecomunicazioni ci hanno convinto a scegliere la loro tecnologia, che sarà la base per un servizio applicativo di telecomunicazioni affidabile ed estremamente flessibile. Questa nuova tecnologia ci permetterà di fornire servizi, caratteristiche e funzionalità aggiuntive per soddisfare le richieste dei nostri clienti attuali e ci aiuterà anche nell’approccio a nuovi clienti”. 

Peter Ritzmann, amministratore delegato di Telsis GmbH ha aggiunto: “Siamo orgogliosi di essere stati scelti da EOLO dopo un lungo processo di selezione. La nostra solida base di riferimento nel mercato italiano, il nostro impegno e la nostra competenza nel comprendere le specifiche esigenze locali come il servizio VoIP Antifrode e la stretta partnership esistente tra EOLO e Connecting Project hanno fatto la differenza.” 

Luca Cecchi, Managing Director di Connecting Project ha dichiarato: “Lo stretto rapporto che abbiamo con EOLO ci ha permesso di comprendere appieno le loro esigenze e di lavorare insieme a Telsis per sostituire la tecnologia legacy di EOLO con un servizio all’avanguardia di nuova generazione che porterà grandi benefici ai loro clienti.”

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3