Sorpresa: le montagne della Svizzera non hanno quasi alcun impatto sul segnale telefonico

di Redazione

Quando si pensa a zone montane e cellulari spesso il pensiero va alla possibile assenza di segnale. Almeno in Italia le prese di posizioni non mancano in tal senso.

Fuori dai nostri confini abbiamo visto come la Svizzera si stia muovendo rapidamente nel 5G. Nonostante le sfide poste dalla sua orografia, tra cui due catene montuose – le Alpi e il Giura – che rappresentano la copertura di circa il 70% del territorio, ci sono almeno due operatori mobili che stanno puntando alla copertura nazionale della popolazione in 5G già entro la fine dell’anno.

Secondo quanto riferito, gli operatori di telefonia mobile stanno cercando di collegare tanto le zone rurali che quelle montgne con le reti 5G.
Opensignal, come di consueto, ha analizzato l’attuale esperienza degli utenti svizzeri di telefonia mobile in quattro diverse aree geografiche.
Il primo dato è interessante: le differenze tra le quattro regioni sono minime, dando ai clienti una esperienza simile in ogni area della Svizzera a prescindere da montagna e orografia. Gli operatori svizzeri ora dovranno impegnarsi a fondo per abbinare questa eccellente esperienza mobile ai loro nuovi servizi 5G.

Opensignal ha utilizzato la definizione delle regioni geografiche dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), che classifica il territorio svizzero in tre regioni geografiche principali: le Alpi, l’altopiano svizzero e il Giura.

Sebbene la vetta più alta delle montagne del Giura raggiunga 1.679 m (Mont-Tendre), l’altitudine nella regione alpina svizzera varia dai 193 m (Lago Maggiore) ai 4.634 m (Dufour Peak). Opensignal ha ulteriormente classificato la regione alpina per altezza, definendo due diverse aree: valle e montagna.

Tutto il territorio alpino con un’altitudine inferiore a 1000 metri sopra il livello medio del mare (AMSL) è stato classificato come valle, dove per inciso vive la maggior parte della popolazione residente nella regione alpina.
Le aree alpine con un’altitudine pari o superiore a 1000 metri slm sono state classificate come montagna.

Fatto questo, Opensignal ha analizzato la percentuale di tempo in cui agli utenti svizzeri hanno potuto accedere ai servizi mobili su reti 4G e ha scoperto che gli utenti in media potevano connettersi ai servizi 4G più dell’85% delle volte in tutte e quattro le regioni geografiche. Tuttavia, mentre gli utenti 4G nelle regioni dell’Altopiano svizzero e della Valle alpina trascorrevano più del 90% del loro tempo connessi alle reti 4G, gli utenti nella regione delle Alpi alpine avevano un punteggio di disponibilità 4G leggermente inferiore dell’88%.

Chi si trova sull’Altopiano Svizzero, in media, ha goduto di 41,5 Mbps in Download Speed ​​Experience, più veloce di quello che si è visto nelle altre tre regioni, sebbene tutti abbiano goduto di velocità superiori a 35 Mbps. Gli utenti di Opensignal nella regione della montagna alpina hanno sperimentato in media 35,2 Mbps di velocità di download, ovvero solo 1,4, 1,7 e 6,3 Mbps in meno rispetto alle tre regioni di bassa terra.

L’esperienza sulla velocità di upload degli utenti di Opensignal nelle quattro aree geografiche svizzere varia da 10,5 Mbps a 14,3 Mbps. Ancora una volta, i clienti sull’altopiano svizzero hanno goduto in media delle velocità di upload più elevate, mentre gli utenti nella regione alpina della montagna hanno avuto un’esperienza relativamente più lenta.

Mentre i due terzi della popolazione vivono sull’altopiano svizzero, gli operatori mobili mirano a distribuire reti 5G attraverso le varie regioni della Svizzera, compresi i più remoti villaggi di montagna e le stazioni sciistiche. Nonostante le ulteriori sfide dovute all’orografia montana, i dati di Opensignal mostrano che non esiste una grande divisione nell’esperienza mobile tra le varie regioni geografiche della Svizzera, suggerendo che la maggior parte degli utenti svizzeri – indipendentemente dal fatto che si trovino in città o in montagna – probabilmente trarranno benefici dalla diffusione della rete 5G.

Source Opensignal per Mondo3

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3