Swiss-Ski, cambio storico: dopo 20 anni di Swisscom, tocca a Sunrise UPC

di Martina Tortelli

È stata una partnership fruttuosa durata 20 anni, in cui non sono mancati i momenti emozionanti, le sconfitte sportive ma anche i successi entusiasmanti: le strade di Swisscom e della Federazione svizzera di sci Swiss-Ski si separeranno dalla stagione 2022/2023. A partire dalla stagione 2022/2023, infatti, Sunrise UPC sarà il nuovo partner principale di Swiss-Ski

Per entrambi i partner si aprono così nuove possibilità. Per oltre 20 anni, Swisscom ha messo il cuore nel suo impegno per Swiss-Ski. Dopo il grounding della Swissair, nel 2001, Swisscom rilevò il ruolo di sponsor generale della Federazione di sci da un giorno all’altro e sostenne gli sport invernali elvetici in un periodo difficile.

Swisscom ha mantenuto il proprio impegno di sponsor principale e partner affidabile della Federazione di sci nei momenti di gloria ma anche in quelli meno felici. Con alcune débâcle sportive alle spalle, il ritorno nell’élite mondiale ha avuto il sapore del grande successo per gli atleti, la Federazione e tutti gli appassionati di sci elvetici. Nel corso di questa fruttuosa partnership, la compagine rossocrociata si è aggiudicata tra le altre cose 44 medaglie olimpiche, cui si aggiungono le due vittorie consecutive nella classifica per nazioni della coppa del mondo di sci alpino.

“Swisscom non può che essere estremamente orgogliosa di essere stata per tanti anni partner di Swiss-Ski. A seguito del mancato rinnovo del contratto in scadenza ad aprile 2022, le strade di Swisscom e della Federazione svizzera di sci si separeranno dalla stagione 2022/2023. Swisscom prende atto del crescente fabbisogno di investimenti della Federazione, necessari per rimanere sempre in vetta sul lungo periodo negli sport invernali”, si legge nella nota stampa. La principale azienda di telecomunicazioni elvetica non intende tuttavia aumentare sostanzialmente la propria sponsorizzazione degli sport invernali rinnovando un impegno di così lungo periodo, ma preferisce orientarsi verso attività a più ampio spettro coerenti con la promessa del suo marchio. La famiglia degli sport invernali svizzeri è grata a Swisscom per questi due decenni di collaborazione.

«Insieme siamo riusciti a far crescere gli sport invernali svizzeri a diversi livelli. Grazie per questa partnership eccezionale costellata di grandi successi. Fin dall’inizio della collaborazione, nel 2002, entrambe le parti hanno sempre mantenuto tutti gli impegni e soddisfatto tutte le aspettative», ha dichiarato il Presidente di Swiss-Ski Urs Lehmann. Per il CEO di Swisscom Urs Schaeppi, invece, «Swisscom farà sicuramente il tifo per tutti gli atleti di Swiss-Ski nella stagione 2021/2022 e non solo. Ringrazio gli atleti, l’intera famiglia degli sport invernali, la Federazione e tutto lo staff di Swiss-Ski per il sostegno reciproco e la partnership sempre impeccabile».

Il momento di separarsi, però, non è ancora arrivato. Swisscom e Swiss-Ski attendono con entusiasmo l’inizio della stagione 2021/2022 con gli imperdibili Giochi olimpici invernali di Pechino, in cui gli atleti − lo speriamo tutti − avranno altri momenti indimenticabili da festeggiare.

A partire dalla stagione 2022/2023, Sunrise UPC sarà il nuovo partner principale di Swiss-Ski

Dalla stagione 2022/23, Sunrise UPC, in veste di nuovo partner principale di Swiss-Ski, entra a far parte della famiglia svizzera degli sport invernali sostituendo Swisscom, finora suo partner principale. La partnership a lungo termine con Sunrise UPC è prevista per almeno dieci anni.

La collaborazione con Sunrise UPC a partire dal prossimo Ciclo Olimpico segna un’altra pietra miliare nella storia di Swiss-Ski. Il nuovo partner principale offre alla confederazione degli sport invernali svizzeri un pacchetto completo di ampia portata consentendo, grazie all’impegno previsto per un periodo molto lungo, una grande sicurezza di progettazione.

«In qualità di confederazione sportiva, il nostro compito strategico è in massima istanza quello di occuparci dello sviluppo costante degli sport invernali svizzeri e di garantirne la pratica in maniera solida e sul lungo termine. Grazie al nostro nuovo partner principale, Sunrise UPC, possiamo offrire ai nostri atleti, ai collaboratori, ai partner e a tutte le altre parti interessate, grande sicurezza economica e finanziaria per gli anni a venire», afferma con soddisfazione Urs Lehmann, Presidente di Swiss-Ski. «Il fatto di essere riusciti a realizzare una partnership vantaggiosa per entrambi le parti mette in evidenza la grande importanza degli sport invernali in Svizzera. Sunrise UPC ci darà nuovi slanci in settori diversi. Siamo molto felici di questa nuova opportunità.»

André Krause, CEO di Sunrise UPC aggiunge: «Questa partnership ci permette di continuare a lavorare per il nostro successo. Gli sport invernali fanno parte della tradizione svizzera e la combinazione con sport competitivi di livello mondiale si adatta perfettamente al nostro posizionamento. Grazie alla partnership con Swiss-Ski, siamo in grado di ancorare la nostra azienda ancora più vicino e più emotivamente con i nostri clienti. Per noi lo sport è il mezzo ideale per raggiungere questo obiettivo, perché i nostri valori passionate, bold e one sono particolarmente evidenti nello sport. E possiamo esprimerlo al meglio, integrando la nostra partnership con Roger Federer con l’impegno verso gli sport invernali svizzeri.»

L’impegno verso gli sport invernali del nuovo partner principale Sunrise UPC è molto ampio, requisito fondamentale per Swiss-Ski e la partnership che inizia tra un anno. Le attività di sponsorizzazione di Sunrise UPC riguardano anche gli eventi svizzeri della Coppa del Mondo, gli sport giovanili e quelli di massa fino al livello regionale, nonché gli atleti di Swiss-Ski.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3