Salt, al via la prima offerta al mondo a banda larga a 10 Gbit/s (e Apple TV 4K)

di Redazione

Oggi Salt è orgogliosa di aprire il prossimo capitolo del suo sviluppo commerciale e di annunciare il suo ingresso nel mercato della rete fissa svizzera. Grazie alle partnership con i fornitori di infrastrutture nazionali e regionali, Salt si sta trasformando da operatore di telefonia mobile ad un operatore con una scelta completa di servizi di telecomunicazione in Svizzera, con una rivoluzionaria offerta « triple play » basata sulla tecnologia a banda larga ultraveloce.

Fin dall’inizio, l’offerta di Salt si rivolge all’intero mercato svizzero della fibra ottica grazie alla partnership con la Swiss Fibre Net (SFN), le grandi città e altri accordi stipulati che renderanno idonee tutte le regioni del paese. Oggi la rete in fibra ottica di Salt è a disposizione degli abitanti di oltre 30 città e regioni della Svizzera (nella mappa, la copertura al lancio). Ulteriori estensioni geografiche sono previste nei prossimi mesi e anni.

Salt entra nel settore in rapida crescita della trasmissione di dati via cavo sotterraneo attraverso la tecnologia a fibra ottica – la cosiddetta fibra fino a casa o FTTH – Salt scommette su questa infrastruttura chiave del 21° secolo, che si considera complementare alle telecomunicazioni mobili.

La combinazione di entrambe le infrastrutture – aria per la rete mobile, suolo per la fibra ottica – consentirà a Salt di soddisfare le aspettative del Consiglio federale espresse nella sua «strategia digitale» e di mettere a disposizione dei suoi clienti gli strumenti digitali per sfruttare i vantaggi della digitalizzazione.

Andreas Waber, CEO di SFN, ha commentato: «La SFN AG e i suoi azionisti/partner sono straordinariamente felici di essere stati in grado di fornire a Salt un supporto creativo e sostenibile con il suo ingresso nel mercato della linea fissa. Prevediamo che Salt lancerà prodotti innovativi, aumentando così la diversificazione dell’offerta in molte città e comuni, che oggi beneficiano di una rete in fibra ottica SFN. Questa è un’ottima notizia per i consumatori di prodotti di telecomunicazione e dimostra che la concorrenza funziona. »

Offrendo nuove opportunità nella fornitura di servizi Internet ad altissima velocità, TV e della telefonia fissa, il lancio dell’offerta « triple play » di Salt rappresenta una vera e propria innovazione tecnologica e dinamizzerà fortemente il mercato.

Non solo. Il Salt Fiber Box, presentato oggi a Berna dal designer Alfredo Häberli, apre le porte al nuovo ed entusiasmante mondo del «triple play» di Salt, offrendo ai clienti servizi Internet ad altissima velocità, TV e telefonia fissa.

Il Salt Fiber Box basato sulla tecnologia FTTH, sviluppato interamente in Svizzera, è certificato CE e conforme alla direttiva sulla progettazione ecocompatibile, e rappresenta un progresso nella trasmissione dei dati, sia in Svizzera che nel resto del mondo. Con la sua moderna tecnologia simmetrica a 10 Gbit/s, ottenuta grazie a una porta LAN a 10 Gbit, raffigura una novità assoluta a livello mondiale una novità assoluta a livello mondiale.

Per ottenere tale larghezza di banda, il Salt Fiber Box è dotato di un potente processore quad-core da 1,5 GHz. Grazie alla sua memoria DDR a 32 bit superveloce, a due porte USB 3.0 (5 Gbit/s), a un’interfaccia Ethernet da 10 Gbit/s e a quattro porte Gigabit indipendenti, il Salt Fiber Box funge anche da media gateway di ultima generazione. La più avanzata tecnologia WLAN (WiFi) basata su dual-band 2,4 GHz e 5 GHz e antenna multipla (MIMO 4X4) proietterà i clienti Salt in una dimensione completamente nuova a livello di velocità WiFi, raggiungendo fino a un sorprendente 2,2 Gbit/s.

Questo collegamento inequivocabilmente veloce consente anche un servizio di telefonia fissa efficiente, che può essere utilizzato sia da un apparecchio telefonico DECT accoppiato o collegato, sia da un telefono digitale tradizionale in combinazione con il rispettivo adattatore fornito come accessorio.

Il Salt Fiber Box può essere installato orizzontalmente, verticalmente o attraverso il montaggio a parete e quindi si adatta perfettamente a qualsiasi soggiorno o altro ambiente adibito all’intrattenimento domestico. Altri accessori sono composti da un cavo in fibra ottica di 5 m di lunghezza e un cavo Ethernet Gigabit di 3 m di lunghezza.

Il fatto che il Box rimanga di proprietà di Salt significa che può essere riutilizzato o riciclato professionalmente più volte, il che aumenta la durata complessiva del prodotto. Inoltre, le misure di efficienza energetica contribuiscono a ridurre il consumo di energia elettrica e a risparmiare energia quando il dispositivo non è in funzione. Il Salt Fiber Box è quindi un prodotto ecosostenibile con straordinarie prestazioni.

Andreas Schönenberger, CEO di Salt Mobile: «Per me, il Fiber Box è l’espressione di un’elevata competenza tecnica e non vedo l’ora di poterlo offrire ai consumatori svizzeri. Sono orgoglioso che la Svizzera disponga ora della tecnologia a banda larga più veloce del mondo. »

Salt infine offrirà l’Apple TV 4K come decodificatore esclusivo per i suoi clienti che acquisteranno la rivoluzionaria offerta « triple play » di Salt, che include Internet a banda larga, telefonia e TV, chiamata Salt Fiber. L’Apple TV 4K consente ai clienti Salt Fiber un accesso diretto al servizio di TV in diretta e al servizio video on-demand (VOD) di Salt.
I clienti Salt Fiber beneficiano anche della possibilità di registrare fino a 500 film e spettacoli in-the-cloud, di funzionalità multischermo per un massimo di 5 dispositivi simultaneamente, dello zapping veloce, dell’accesso all’App Store di Apple TV e di molte altre funzionalità.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3