Salt, numeri record nel 2023. Abbonati mobile sopra 1,6 milioni

di Martina Tortelli

Un altro anno eccezionale con un Record di nuove sottoscrizioni Mobile Postpagate e una forte Performance Finanziaria

Salt ha annunciato i risultati finanziari per l’intero anno 2023, confermando un altro anno di successi eccezionali con un numero record di nuove sottoscrizioni mobile postpagate e una solida performance finanziaria che ha superato il mercato.

Durante l’anno, Salt ha registrato una crescita  in tutti e tre i pilastri aziendali, con oltre 1,6 milioni di abbonati mobile postpagati e oltre 223.000 abbonati broadband (Salt Home).

La crescita dei ricavi operativi e dell’EBITDA è stata ulteriormente confermata, con Salt che ha mantenuto il suo impegno verso l’eccellenza in termini di prodotto, servizio e qualità della rete.

Il CEO di Salt, Max Nunziata, ha commentato: “Il 2023 è stato un altro anno record per Salt, contraddistinto da significativi successi. La crescita dei clienti è continuata in un mercato sempre più competitivo, il che sottolinea la forza del nostro posizionamento come scelta intelligente che offre un’eccellente qualità a prezzi accessibili. Con l’espansione della nostra rete di vendita, la partnership con Swiss Post e l’ampiamento della copertura FTTH, siamo pronti a raggiungere sempre più clienti con le nostre offerte attraenti”.

Salt ha ricevuto riconoscimenti per la qualità del prodotto, del servizio e della rete, ottenendo valutazioni “eccezionali” in vari test indipendenti del settore e sondaggi sui clienti. In particolare, la rete mobile di Salt ha ricevuto una valutazione “eccezionale” nel test Connect, mentre l’offerta di banda larga ha ottenuto il premio come il migliore nel suo settore.

Salt ha continuato ad investire nella qualità della sua rete e dei suoi servizi per mantenere il suo alto livello e migliorare ulteriormente l’offerta. La copertura FTTH è stata ulteriormente ampliata, consentendo a Salt di raggiungere sempre più clienti. Salt si impegna a mantenere i prezzi attuali per Salt Home, nonostante l’inflazione, fino almeno a giugno 2026.

La strategia di Salt di offrire servizi di telecomunicazioni di alta qualità a tariffe convenienti si è dimostrata molto efficace negli ultimi anni. Con un forte focus sui clienti, prodotti eccellenti, partnership in espansione e una crescente copertura FTTH, Salt si impegna a sfruttare costantemente il potenziale di crescita nei prossimi anni.

La società rimane impegnata a mantenere il proprio slancio e a offrire il miglior rapporto qualità-prezzo ai consumatori e alle imprese svizzere, confermando il suo ruolo di leader nel mercato delle telecomunicazioni svizzere.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3