Sunrise, bilancio positivo per il 2010

di Eros Bartolomeo

Bilancio positivo in tutti i sensi per Sunrise nel corso del 2010. Un anno che, nonostante la mancata fusione con Orange, Sunrise ha concluso positivamente.

Rispetto al 2009,  il fatturato ha registrato un netto aumento del 2,9%, raggiungendo quota CHF 2,052 miliardi. Anche il risultato (EBITDA) è cresciuto dell’8,9%, a CHF 542 milioni.

Sunrise ha segnato inoltre un marcato aumento della clientela: al 31.12.2010 il numero complessivo di clienti si aggirava sui 2,94 milioni, cifra riconducibile soprattutto ad un notevole incremento del numero di utenti nel settore della telefonia mobile. Nel 2010 Sunrise ha registrato un aumento complessivo di 152’000 clienti della telefonia mobile, 57’300 utenti dei quali hanno scelto Sunrise nel quarto trimestre del 2010.

Nel primo semestre del 2010 Sunrise presentava già un andamento positivo delle cifre aziendali. La crescita è proseguita anche nel secondo semestre del 2010, con effetti decisamente positivi sul risultato complessivo: con un aumento del fatturato del 2,9% a CHF 2,052 miliardi, un incremento dell’EBITDA dell’8,9% a CHF 542 milioni e un margine EBITDA pari al 26,4%, Sunrise è stata in grado di raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi.

Durante l’ultimo esercizio, Sunrise inoltre ha registrato un notevole incremento della clientela: rispetto all’anno precedente, il numero di clienti fissi è aumentato a fine anno da un totale di 2,85 milioni a 2,94 milioni di utenti. Tale aumento è riconducibile in primo luogo all’incremento del numero di utenti nel settore della telefonia mobile (152’000 nuovi clienti, 57’300 dei quali nel quarto trimestre 2010) e alla coerente politica di investimento nel settore ULL. Mentre sul mercato della telefonia mobile sono stati soprattutto il lancio dell’iPhone a condizioni interessanti (luglio 2010) e il generale aumento della domanda di smartphone a causare questo incremento, la straordinaria crescita del numero di nuovi clienti nel settore ULL è un evidente risultato del costante investimento nell’infrastruttura che Sunrise porta avanti da anni. La quota di mercato della telefonia mobile di Sunrise al 31.12.2010 era pari al 23,8%.

Investimenti in prodotti, servizi e infrastruttura per l’ammontare di CHF 1 miliardo L’anno scorso Sunrise ha avviato misure di investimento globali. La società continuerà ad investire in modo massiccio fino al 2014: in questo periodo Sunrise prevede di investire fondi pari a CHF 1 miliardo nell’ampliamento e nella modernizzazione della rete di telefonia mobile, nella tecnologia DSL (disaggregazione dell’ultimo miglio) nonché nelle soluzioni in fibra ottica. Sunrise punta inoltre ancora più l’attenzione sul costante miglioramento dell’esperienza cliente: in questo contesto, si dedicherà da un lato all’ulteriore ottimizzazione della qualità dei servizi e dall’altro ad investire in misura massiccia nell’ampliamento dei Sunrise center. Nei prossimi quattro anni si aggiungeranno agli 81 shop esistenti altri 60 punti vendita del marchio, in modo da consentirne una presenza il più possibile capillare e vicina al cliente. Sunrise creerà 40 nuovi posti di lavoro negli shop fino alla fine dell’anno.

Con il lancio del sub-brand Business Sunrise, alla fine dell’anno Sunrise ha assunto un nuovo posizionamento nel settore dei clienti commerciali. L’offerta è stata adeguata in modo ancora migliore alle varie dimensioni delle imprese e alle diverse strutture aziendali dei clienti; Sunrise può così offrire ai suoi clienti commerciali delle soluzioni ottimali per l’intera comunicazione aziendale a prescindere dalle loro dimensioni. Alla fine del 2010 erano già più di 60’000 i clienti che avevano scelto i servizi di Business Sunrise.

Oliver Steil, AD di Sunrise, si dice soddisfatto dell’esercizio 2010: “Il 2010 è stato per Sunrise l’anno della svolta e un periodo da cui siamo usciti rafforzati. Siamo molto soddisfatti del risultato conseguito. In particolare nel secondo semestre del 2010 siamo stati in grado di giocare tutte le nostre carte con grande slancio: abbiamo convinto i nostri clienti grazie ad offerte interessanti e abbiamo dato il via a una nuova era in termini di esperienza cliente. Il processo di rinnovamento ha preso il via e intendiamo portarlo avanti. Con il supporto del nostro nuovo proprietario, siamo pronti ad affrontare le sfide che ci attendono. Gli investimenti nell’infrastruttura previsti per i prossimi anni rappresentano per Sunrise una vera pietra miliare”.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3