La rete mobile Sunrise ai vertici mondiali. Per l’Italia vince Vodafone ma è 17a

di Valerio Longhi

Sunrise occupa una posizione di spicco a livello mondiale: è quanto evidenzia lo standard di fatto di P3 per le misurazioni relative alle reti mobili.
Con oltre 180 reti misurate in 65 paesi, P3, partner pluriennale di «connect», è il leader di mercato nel campo dei test comparativi sulle reti per la telefonia mobile.
Sunrise migliora la rete di telefonia mobile «Defect Free» con i massimi standard di qualità

MONDO3 SU TELEGRAMMONDO3 SU FACEBOOK

Dopo la copertura della popolazione, Sunrise si concentra sulla copertura capillare della superficie nazionale: la migliore telefonia mobile e l’Internet più veloce su oltre il 92 % della Svizzera. «Sunrise offre la migliore rete mobile della Svizzera, della regione DACH e siamo ai vertici anche nel confronto mondiale (è seconda dietro T-Mobile Olanda, ndr)», si compiace Olaf Swantee, CEO di Sunrise, che dichiara: «Ma questo non ci basta. Miriamo alla perfezione. La vita digitale richiede la rete mobile «Defect Free».
Ecco perché vogliamo migliorare ancora, sebbene offriamo già la rete mobile di gran lunga migliore in termini di qualità

Dal momento che P3 implementa in modo unitario a livello internazionale il proprio metodo di misurazione, con oltre 60 000 ore di misurazione in 65 paesi su 5 continenti per circa 1 milione di chilometri misurati percorsi, quella che si ottiene è una base di confronto unica e trasparente. La valutazione per ciascuna rete su una scala di 1000 punti tiene conto di tutti i punti importanti che risultano determinanti anche per l’esperienza del cliente.

Nel 2016 fra l’altro sono state misurate reti in 28 paesi, la maggioranza dei quali in Europa. In questo confronto tra 28 paesi Sunrise si posiziona assieme a T-Mobile NL (Paesi Bassi) al vertice, con un notevole distacco su tutte le altre categorie.

Sunrise definisce il metro di paragone di un servizio capillare Nella veste di The Unlimited Company, nonostante il posizionamento ai vertici a livello nazionale e internazionale, Sunrise non riposa certo sugli allori. Sunrise intende definire nuovi parametri. Ecco perché Sunrise con lo sviluppo della rete 4G non si concentra più sulla copertura della popolazione, che alla fine del 2016 toccava già il 99,4 %, bensì sulla copertura della superficie nazionale. Alla fine del 2017 Sunrise servirà con il 4G, e in questo modo con la migliore qualità vocale e High Speed Internet mobile, oltre il 92 % del suolo nazionale svizzero.

Un livello di copertura non ancora raggiunto a livello internazionale.

Parametro di qualità nell’Internet mobile Sunrise calcola il servizio capillare con Internet a banda larga mobile in modo che, in presenza di una capacità e un utilizzo normali, si raggiunga una velocità Internet di almeno 10 Mbit/s in download e 2 Mbit/s in upload. In questo modo, è possibile sfruttare al meglio social media, navigazione e servizi in streaming. Se in una determinata zona questi valori non vengono raggiunti, nonostante la copertura Sunrise non tiene conto della zona. Il modo in cui i clienti approfittano di questo elevato standard di qualità si evidenzia nelle zone che, nonostante un segnale relativamente debole («due tacche» o -110 dBm di attenuazione), offrono alte velocità di Internet come emerge da un esempio basato su di un test della velocità sulle piste da sci di Verbier.

Parametro di qualità nella telefonia mobile Sunrise sviluppa la propria posizione di preminenza anche nella telefonia mobile. Oggi è possibile telefonare con il cellulare con il 3G sull’82 % dell’intero territorio svizzero. Entro giugno 2017 Sunrise introdurrà la telefonia mobile VoLTE (Voice-over-IP over LTE) su 4G. In questo modo entro la fine dell’anno la copertura della superficie nazionale per telefonare con il cellulare crescerà passando a più del 92 % di tutta la Svizzera. Con l’introduzione di VoLTE, Sunrise riduce ulteriormente il tempo di attivazione della comunicazione (Call Setup Time) dagli attuali tre secondi o più a circa un secondo. Con VoLTE crescerà ulteriormente anche la qualità del collegamento. Il tasso di chiamate interrotte (Drop Call Rate) già molto basso, inferiore all’1 %, si ridurrà praticamente a zero.

La classifica – Come si può vedere nell’immagine in alto, prima è arriva T-Mobile NL. A seguire Sunrise mentre A1 Austria ha chiuso il podio.

Parametri della rete mobile in sintesi

 

Copertura

Popolazione

Superficie nazionale

Copertura di rete 3G alla fine del 2016

99,6 %

   82 %

Copertura di rete 4G alla fine del 2016

99,4 %

   90 %

Copertura di rete 4G alla fine del 2017

 >92 %

Qualità della conversazione
Tempo di attivazione della conversazione
(Call Setup Time)

>3 sec.
per chiamate tramite 3G

ca. 1 sec.

per chiamate tramite VoLTE

Tasso di chiamate interrotte

(Combined Voice Drop Call Rate)

<1 %

<0,2 %

Internet mobile

Download

Upload

Velocità minima
(perché una zona venga considerata coperta con capacità e utilizzo normali con
> -100 dBm di attenuazione)

>10 Mbit/s

>2 Mbit/s

Velocità media e prestazioni superiori nel confronto con la concorrenza

(Test di velocità Ookla)

38,3 Mbit/s
fino a +44 %

17,8 Mbit/s

fino al 106 %

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3