Sunrise registra un risultato record per la migliore Corporate Governance

di Fabrizio Castagnotto

Tripletta: Sunrise offre la migliore Corporate Governance e vince con ampio margine per la terza volta consecutiva lo studio zRating di Inrate.
Sunrise innalza ancora una volta il suo primato in materia di Corporate Governance e raggiunge il più alto punteggio mai assegnato, con 89 punti su un massimo di 100.

Mentre più di un’impresa su tre delle 172 valutate ha subito una perdita rispetto all’anno precedente, Sunrise è stata in grado di aumentare ancora una volta il proprio punteggio, in particolare nelle categorie «Azionariato e struttura del capitale» e «Composizione del Consiglio di amministrazione/Comitato direttivo e politica d’informazione». Sunrise ottiene un punteggio elevato sia nei punti Principal che nei punti Agent.

Presso Sunrise si applica la regola One Share – One Vote, gli azionisti dispongono di un forte diritto di partecipazione, il Consiglio di amministrazione altamente qualificato viene valutato come eccellente, esattamente come la trasparenza della politica d’informazione.

«Sin dalla sua offerta pubblica iniziale, Sunrise ha attribuito un valore particolarmente elevato alla solidità della Corporate Governance. Questa tripletta è una grande conquista di Peter Kurer. Il mio predecessore, insieme allo straordinario team preposto, ha sviluppato con costanza l’eccellente Corporate Governance di Sunrise nel corso di diversi anni. Mentre più di un’impresa su tre fra quelle sottoposte allo studio ha dovuto accettare delle perdite rispetto all’anno precedente, Sunrise è stata in grado di aumentare le proprie valutazioni fino a raggiungere il risultato più alto mai conseguito nei dodici anni di storia dello studio zRating di Inrate. E ciò è unico», commenta Thomas D. Meyer, Presidente del Consiglio di amministrazione di Sunrise.

La valutazione zRating di Inrate AG è stata effettuata per la dodicesima volta. 172 imprese svizzere quotate in borsa sono state analizzate sulla base dei rapporti annuali 2019 e delle assemblee generali 2020. Lo zRating valuta 62 criteri nelle categorie «Azionariato e struttura del capitale», «Diritti di partecipazione degli azionisti», «Composizione del Consiglio d’amministrazione (CdA)/Comitato direttivo (CD) e politica d’informazione» e «Modelli di remunerazione e partecipazione CdA/CD», ponderati con un modello di scoring. Il punteggio massimo possibile in tutte le quattro categorie è di 100 punti.

Nonostante gli alti requisiti della lista di criteri, Sunrise è riuscita ancora una volta ad assicurarsi il primo posto. Tra le altre cose, l’alto punteggio è riconducibile al fatto che Sunrise ha:

  • incrementato ulteriormente la trasparenza in materia di Corporate Governance,
  • fornito al Consiglio di amministrazione un ampio e fondato sostegno, sia dal punto di vista professionale che di genere,
  • tenuto conto nel sistema di remunerazione dei criteri Environmental, Social e Governance (ESG) e incrementato ulteriormente la trasparenza.

Estratto della classifica generale (fonte: Studio zRating 2020 di Inrate AG)

  • Cat. 1: Azionariato e struttura del capitale
  • Cat. 2: Diritti di partecipazione degli azionisti
  • Cat. 3: Composizione CdA/CD e politica d’informazione
  • Cat. 4: Modelli di remunerazione e partecipazione CdA/CD
Pos.* Società Indice Settore

Score

Cat. 1

Cat. 2

Cat. 3

Cat. 4

2019

Δ

1

Sunrise Communications SMI Mid Telecomunicazioni

89

23

23

27

16

86

3

2

Lonza Group SMI Settore sanitario

81

19

19

26

17

78

3

3

Swisscom SMI Telecomunicazioni

81

20

15

28

18

81

0

4

LafargeHolcim SMI Impresa industriale

77

20

18

27

12

76

1

5

Vifor Pharma SMI Mid Settore sanitario

76

21

19

23

13

70

6

6

Adecco SMI Impresa industriale

76

18

18

25

15

74

2

7

Orell Füssli Ex SMI Expanded Servizio consumatori

75

23

20

22

10

69

6

8

PSP Swiss Property SMI Mid Settore immobiliare

74

21

19

17

17

73

1

9

Geberit SMI Impresa industriale

73

19

17

26

11

74

-1

10

Givaudan SMI Materie prime

73

20

15

25

13

75

-2

*Se due aziende ottengono lo stesso punteggio, la posizione più alta va a quella che ha ottenuto il punteggio migliore nella categoria «Diritti di partecipazione degli azionisti» seguita da «Azionariato e struttura del capitale» e «Composizione CdA/CD e politica d’informazione».

Tutti i dettagli possono essere consultati nello studio zRating 2020 di Inrate AG: https://www.inrate.com/bestellung-zrating-studie.htm

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3