Autoregolamentazione, Swisscom inizia da settembre

di Eros Bartolomeo

Da inizio settembre, i clienti di Swisscom potranno avvalersi di condizioni di contratto semplificate e unificate per tutti i prodotti. Dopo una eventuale durata minima di contratto, il termine di disdetta è generalmente di 60 giorni.

Swisscom, scrive nel proprio comunicato, “è così l’unico operatore svizzero che abolisce la proroga contrattuale automatica e offre maggiore flessibilità ai clienti“.

Vediamo come Swisscom armonizza le condizioni di contratto per i suoi prodotti: il termine di disdetta per i collegamenti Swisscom TV, di rete fissa e Internet nonché per gli abbonamenti NATEL è ora di 60 giorni.

ad

Una eventuale durata minima di contratto, come ad esempio per l’acquisto di un cellulare scontato, rimane in essere. Swisscom è quindi il primo operatore svizzero che abolisce la proroga contrattuale automatica (rollover), proseguendo sistematicamente con la sua strategia volta all’ulteriore miglioramento del servizio.

L’adeguamento dei contratti di telefonia mobile e il conseguente miglioramento del servizio per i clienti di Swisscom appartengono a tutta una serie di misure che, dichiarazioni dell’operatore, “Swisscom ha attuato negli scorsi 12 mesi a favore dei propri clienti. Da novembre 2010 i prezzi degli apparecchi sono uguali sia per i clienti nuovi che per quelli esistenti.

Nel dicembre dello scorso anno, inoltre, Swisscom ha ridotto notevolmente i prezzi di roaming e questa estate ha introdotto un sistema efficace per il controllo dei costi per l’utilizzo di dati all’estero: i clienti possono fissare autonomamente un limite e verificare in tempo reale i costi generati.

Attraverso diversi servizi esclusivi quali una prestazione di garanzia completa per i nuovi apparecchi, una guida agli abbonamenti tramite SMS, ma anche la presenza capillare di Swisscom Shop e una hotline gratuita, Swisscom vuole offrire ai propri clienti il migliore servizio di tutti gli operatori di telefonia mobile svizzeri”.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3