Smart Living, la nuova soluzione di Swisscom con OpenHome via cellulare

di Redazione

Swisscom e iControl Networks, fornitore della piattaforma software OpenHome™, intraprendono una partnership strategica, promuovendo così il tema dello Smart Living in Svizzera. Entrambe le aziende stanno lavorando a nuovi prodotti e servizi per i clienti privati che permettano di restare sempre in contatto con la propria casa anche quando si è fuori. A tale scopo apparecchi quali riscaldamento, lampade, webcam o fornelli vengono collegati in rete in modo intelligente e comunicano tra loro e con l’utente. L’anno prossimo le prime soluzioni Smart Living dovrebbero approdare sul mercato svizzero.

Insieme a iControl Networks, il fornitore della piattaforma software OpenHome™, Swisscom sta sviluppando nuove applicazioni Smart Living per poter controllare gli apparecchi elettrici domestici tramite smartphone o computer. Già oggi il sistema di iControl è leader sul mercato americano dell’Home Monitoring e ha vinto numerosi premi. Grazie a iControl diversi apparecchi collegati possono comunicare tra di loro ed essere interconnessi in base a semplici e chiare regole if-then. In qualità di azienda leader nel settore delle telecomunicazioni, Swisscom offre la connettività necessaria per garantire all’utente di restare in contatto con la propria casa, ovunque si trovi, attraverso Smart Living.

In futuro Smart Living permetterà di regolare senza problemi il riscaldamento di casa con lo smartphone ovunque ci si trovi e a qualsiasi ora. Allo stesso tempo sarà possibile spegnere le luci o preriscaldare il forno. Rilevatori di movimento e sensori a porte e finestre attiveranno l’allarme se qualcuno tenterà di entrare illegittimamente in casa. Un MMS con una breve sequenza video avviserà l’utente e, su richiesta, partirà allo stesso tempo una segnalazione alla centrale d’allarme. Grazie a questa soluzione di comunicazione interattiva e futuristica l’utente resterà sempre in contatto con la propria casa, ovunque si troverà.

Con la nuova offerta nel settore Smart Living vogliamo apportare un contributo ai nostri clienti per garantire loro una vita più sicura, ecologica e confortevole“, ha dichiarato Dieter Bernauer, CEO Swisscom Partecipazioni. In futuro le applicazioni Machine-to-Machine rivestiranno un ruolo sempre più importante. Dapprima Swisscom lancerà sul mercato un’offerta di base. Ma in futuro si profilano altre applicazioni molto promettenti, per esempio quelle per l’assistenza di parenti anziani o che necessitano di cure. I prodotti Smart Living possono aiutare a vivere tra le quattro mura domestiche il più possibile a lungo, in modo indipendente e confortevole. Grazie all’applicazione Swisscom, in futuro i servizi di consegna e assistenza domiciliare, ma anche le apparecchiature mediche, potrebbero essere collegati tra loro.

Fino a oggi, 27 ottobre 2011, Swisscom presenta inoltre all’ITU di Ginevra una prima panoramica del nuovo prodotto. Nel 2012 Swisscom ha intenzione di lanciare sul mercato svizzero uno starter kit e una selezione di componenti aggiuntivi. Questo dispositivo comprenderà una stazione di base volta a garantire la connessione internet e una serie di sensori radio e apparecchi (presa radio con modulo d’energia, sensori per le porte, rilevatori di movimento, webcam). Saranno disponibili come optional anche altri sensori quali i rilevatori di fumo e acqua.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3