Swisscom Health rileva il sistema informatico per studi medici di Galenica

di Redazione

Sono oggi circa 2000 i medici che già utilizzano curaPrax di Swisscom Health. La società affiliata Swisscom è però destinata a raddoppiare la propria clientela con l’acquisizione del software per studi medici TriaMed® di Galenica, approfondendo al contempo il know-how nella gestione di grandi studi medici e catene. Galenica e Swisscom puntano a intensificare la collaborazione per l’interconnessione del sistema sanitario svizzero.

 

Sempre più studi medici svizzeri sono di grandi dimensioni o organizzati in catene. I benefici per i medici sono tanti, a partire dalla condivisione dei costi per l’infrastruttura e l’amministrazione. Il sistema informatico TriaMed® di Galenica è stato concepito appositamente per questo modello. Circa 600 studi medici usano già TriaMed® come agenda elettronica, anamnesi elettronica, sistema di conteggio e gestione delle richieste. Finora la soluzione è stata sviluppata, gestita e commercializzata da HCI Solutions, affiliata di Galenica. Swisscom Health rileverà ora i diritti sul software per studi medici di Galenica. Con l’operazione confluiscono in Swisscom Health anche il team di lavoro che si è occupato di TriaMed® negli ultimi anni così come la clientela esistente. Le parti contraenti hanno concordato di non rendere noto il prezzo d’acquisto.

Entrando a far parte di Swisscom Health, il team TriaMed® porterà con sé un know-how importante nella gestione di grandi studi e catene di studi medici. Thomas Bachofner, CEO di Swisscom Health, sottolinea: «L’aggiunta di questo patrimonio di conoscenze in merito ai bisogni dei diversi operatori ci aiuterà a creare le soluzioni giuste per mettere in rete il mercato sanitario svizzero.» Swisscom Health continuerà a sviluppare moderni sistemi informatici per studi medici sulla base di curaPrax e TriaMed®, contribuendo così all’aumento dell’efficienza e al miglioramento della qualità delle cure sul mercato sanitario svizzero.

Un lavoro comune per mettere in rete i fornitori di prestazioni

Galenica rimarrà comunque attiva nel campo dell’e-health. La sua società affiliata HCI Solutions si concentrerà su logistica delle informazioni e knowledge base, oltre a sviluppare tool software in grado di migliorare le terapie farmacologiche e mettere a disposizione basi decisionali cliniche.
In più continuerà a gestire i software per catene di farmacie, farmacie singole e drogherie. In questo contesto Galenica e Swisscom puntano a una stretta collaborazione.

Le due aziende vogliono lavorare insieme per mettere in rete i fornitori di prestazioni.
Christoph Amstutz, responsabile della divisione operativa Services e membro della Direzione di Galenica Santé, dichiara: «Sviluppando insieme soluzioni digitali intelligenti possiamo aiutare a contrastare l’impennata dei costi della salute in Svizzera.»

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3