Infrastruttura: preparazione per il prossimo standard di rete mobile 5G

di Andrea Trapani

Swisscom investe costantemente nell’infrastruttura di rete del futuro, mantenendo elevata la qualità, la copertura e le prestazioni delle sue reti. Gli investimenti operati a livello di Gruppo, pari a 1069 milioni di CHF, hanno quasi raggiunto i livelli dell’anno precedente. In Svizzera Swisscom ha investito 721 milioni di CHF, ossia il 67% dell’importo complessivo. La quota di investimenti rispetto al fatturato permane di circa un quinto (18,4%).

Progredisce ulteriormente la copertura con l’internet a banda larga

A fine giugno 2018 erano oltre 4,0 milioni le abitazioni e i locali commerciali allacciati alla banda ultralarga (più di 50 Mbit/s) di Swisscom. Di questi, circa 2,7 milioni beneficiano di una velocità superiore a 100 Mbit/s. Entro la fine del 2021 Swisscom doterà tutti i comuni svizzeri di tecnologie a fibra ottica, consentendo così anche alle località discoste di avere accesso alla banda ultralarga.

Il passaggio a All IP procede secondo i piani

A fine giugno 2018, il 97% dei clienti privati beneficiava della tecnologia IP. All’inizio del 2018 è cominciato il passaggio integrale alla tecnologia IP dei primi comuni. Entro la fine del 2018, i collegamenti dei clienti in quattro grandi regioni saranno completamente trasferiti a IP, cosicché in seguito si potrà procedere allo smantellamento della vecchia infrastruttura in queste aree.

Banda larga nella rete mobile: testate con successo le prime applicazioni 5G

La rete mobile svizzera è una delle migliori al mondo. Ciò è confermato, tra l’altro, dall’ultimo test della velocità di Ookla. A fine giugno Swisscom serviva l’80% della popolazione svizzera con velocità fino a 300 Mbit/s, il 40% con velocità massime di 500 Mbit/s. Oltre alla copertura con la rete mobile, prosegue anche l’ampliamento della capacità: oggi 11 città e 15 Swisscom Shop sono coperti dalla rete a Gigabit (velocità massima in condizioni ottimali) ed entro la fine del 2018 il 30% della popolazione svizzera usufruirà della velocità offerta da questa rete.

Allo stesso tempo è imminente il prossimo salto tecnologico con lo standard 5G. Il 5G consente velocità notevolmente maggiori, più capacità e reagisce in tempo reale. Nel marzo 2018 Swisscom ha mostrato, con il produttore di tecnologia medicale Ypsomed, perché lo standard 5G è considerato anche la chiave dell’industria del futuro e ha digitalizzato l’intera catena di processi dell’azienda sulla base del 5G. Nel comune di Guttannen, nell’Oberland bernese, Swisscom sta attualmente testando come il 5G può fornire molte più prestazioni alle economie private in località discoste. Tuttavia, la rapida realizzazione di una rete 5G su scala nazionale sarà ritardata e quindi più costosa a causa dei valori limite che in Svizzera permangono rigidi. Gli esponenti politici sono chiamati ad adeguare rapidamente le pertinenti condizioni quadro per evitare che la Svizzera perda competitività. Le frequenze di comunicazione mobile per la tecnologia 5G saranno assegnate all’inizio del 2019.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3