Ancora 5G: la prima rete completamente standardizzata a Burgdorf (anche in video)

di Valerio Longhi

Dopo la prima antenna 5G a San Marino e l’annuncio di Sunrise, oggi arriva anche Swisscom che costruisce a Burgdorf, insieme a Ericsson, una rete 5G completa basata sul nuovo standard 5G, che ha consentito di eseguire con successo le prime trasmissioni dati 5G.
Con questa rete Swisscom testa l’ultima generazione di rete mobile in condizioni reali in un’area urbana. Le esperienze acquisite confluiscono nell’ulteriore estensione della rete 5G di Swisscom.

Insieme a Ericsson, partner di potenziamento della rete, Swisscom costruisce a Burgdorf la prima rete completamente 5G della Svizzera: dalla rete Core alla rete di trasporto fino ad arrivare alle sedi delle antenne, tutto passa attraverso l’ultima generazione di rete mobile 5G e si basa sul più recente standard 5G 3GPP (specifica conformemente all’organizzazione di standardizzazione della rete mobile 3rd Generation Partnership Project). Con un terminale compatibile 5G di Intel (Intel® 5G Mobile Trial Platform) sono stati eseguiti con successo i primi trasferimenti mobile dei dati a una rete puramente 5G e testate applicazioni quali Webbrowsing, collegamenti voce e streaming. «Le esperienze che Swisscom sta accumulando a Burgdorf con la rete 5G sono molto importanti per il lancio del 5G», afferma Heinz Herren, CIO e CTO Swisscom.

Swisscom porta avanti costantemente lo sviluppo del 5G

A Burgdorf Swisscom ha una licenza di prova per inviare le frequenze necessarie per eseguire le rispettive prove sul campo, nell’ambito delle quali vengono testati velocità, tempo di reazione, beamforming (in futuro consente una trasmissione dati ancora più efficiente, nella quale i radiosegnali seguono l’utente), slicing (garantisce capacità di rete per singole applicazioni e dunque rispettivi Service Level) e anche il collegamento alla rete 4G. Tutto questo in condizioni reali in un’area urbana. Attualmente a Burgdorf è in funzione una sede di antenne 5G. A breve verranno installate dieci ulteriori sedi di rete mobile con il 5G a Burgdorf e nelle aree circostanti.

Poiché il 5G offrirà possibilità completamente nuove ed è importante per la sede economica della Svizzera, alla fine del 2018 Swisscom vuole essere il primo fornitore di rete mobile della Svizzera a disporre del 5G in più sedi. Non appena si sarà svolta l’asta delle frequenze e saranno disponibili i primi terminali, i clienti potranno beneficiare del 5G presso sedi selezionate.

La rete 5G a Burgdorf è il risultato di uno sviluppo costante e di successo del 5G all’interno di Swisscom. Swisscom aveva eseguito dimostrazioni del 5G già nell’estate del 2017, a Zurigo, e mostrato tra le altre cose velocità mobile di oltre 20 Gbit/s nonché applicazioni Network Slicing. Il produttore di tecnologia medica Ypsomed sta digitalizzando la propria’ catena produttiva sulla base del 5G. A Guttannen, Swisscom ha eseguito test 5G con clienti privati per diverse applicazioni, mostrando come anche le aree rurali possono beneficiare della banda ultralarga.

In Svizzera i valori limite rimangono rigidi: la rapida costruzione capillare di una rete 5G subirà dei ritardi e avrà costi significativamente superiori a causa dei valori limite ORNI che rimangono molto rigidi. La politica e l’amministrazione sono invitate ad adeguare rapidamente le relative condizioni quadro in modo tale che la Svizzera non perda competitività.

CS

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3