Cambio al vertice di Swisscom Blockchain SA

di TecnoGazzetta

Daniel Haudenschild, l’attuale CEO di Swisscom Blockchain SA, lascia l’azienda. Roger Wüthrich-Hasenböhler, Chief Digital Officer e responsabile Digital Business di Swisscom, assume il ruolo ad interim in seno al Management Team di sempre.

Swisscom Blockchain SA è stata fondata nel 2017 per offrire servizi di consulenza e progetti nel contesto della tecnologia blockchain e promuovere lo sviluppo delle applicazioni blockchain. Il debutto sul mercato è stato un successo, tanto che oggi l’azienda vanta clienti come la Banca Raiffeisen, il Canton Glarona e la Falcon Bank. L’organico è andato crescendo fino a raggiungere circa 30 collaboratori. Nel corso del 2018, l’offerta è stata arricchita con nuovi prodotti come il Tokenization Launchpad, un’applicazione per la generazione di token, e la Blockchain Academy, una piattaforma creata con l’obiettivo di divulgare know-how pratico.

Cambio al vertice di Swisscom Blockchain SA L’attuale CEO e azionista di minoranza, Daniel Haudenschild, lascia l’azienda. Roger Wüthrich-Hasenböhler, Chief Digital Officer e responsabile Digital Business di Swisscom, assume ad interim la direzione operativa. Il Management Team di Swisscom Blockchain è rimasto invariato e lo coadiuverà in questo compito. Insieme garantiranno che l’attuazione della strategia aziendale prosegua sulla linea già tracciata. Roger Wüthrich-Hasenböhler ringrazia Daniel Haudenschild per il lavoro svolto fin dal primo giorno: «È stato presente già dalla fondazione e, insieme al suo team, ha posato la prima pietra di Swisscom Blockchain SA. Grazie alla sua profonda conoscenza della tecnologia, ha reso accessibili alle altre aziende le soluzioni basate su blockchain.»

In arrivo un’offerta completa di soluzioni per il trasferimento di asset digitali

Swisscom Blockchain SA dà un contributo fondamentale alla gamma completa di soluzioni per le innovazioni digitali offerta da Swisscom. La società, affiliata Swisscom, propone infatti soluzioni per un’implementazione rapida ed efficace della tecnologia blockchain. L’infrastruttura conta sull’hosting in Svizzera e si basa sul software «Hyperledger Fabric». In futuro Swisscom offrirà anche, in collaborazione con La Posta Svizzera, una cosiddetta «Private Blockchain». Il lancio sul mercato delle prime applicazioni pilota è in programma nel secondo trimestre 2019.

Insieme alla società affiliata daura SA, Swisscom sta nel frattempo lavorando a un titolo azionario digitale basato su tecnologia blockchain. Per finire, un’altra società affiliata, la Custodigit SA, sta sviluppando una soluzione per i fornitori di servizi finanziari regolamentati che consente di archiviare asset digitali.

In un’altra iniziativa, Swisscom ha sviluppato insieme alla Scuola Universitaria di Scienze Applicate di Zurigo (ZHAW) un prototipo di smart contract che permette di utilizzare la firma elettronica qualificata nella blockchain. Grazie a questo strumento, la blockchain si rivela idonea per stipulare contratti con requisito della forma scritta e trasferire asset nel rispetto delle norme vigenti.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3