La pazza idea di TIM: un operatore low cost “no frills” per anticipare Iliad con Free

di Tommy Denet

La pazza idea è anticipata da Repubblica di ieri.

L’ex monopolista starebbe studiando il lancio di un nuovo servizio telefonico così detto “no frills” ovvero a basso costo che avrebbe un nome e un software diverso da Tim, per anticipare e sbaragliare l‘arrivo del gruppo francese che fa capo a Xavier Niel, atteso per l’estate 2017″, si legge nelle pagine economiche del quotidiano del Gruppo l’Espresso.

La paura di aver preso un cavallo di Troia sta contagiando un po’ tutti: la fusione 3-Wind ha avuto come risultato un quarto operatore, quindi tutti gli operatori di rete si stanno cautelando.

Telecom ha rilevato le attività di Noverca giusto qualche settimana fa, “la Tim di Flavio Cattaneo sarebbe dell’idea di giocare d’anticipo lanciando un operatore telefonico a parte, una sorta di Raynair dei servizi cellulari, per non cannibalizzare la prima classe dei servizi Lte ” scrive sempre Repubblica.

E ora cosa accadrà?
Vi ricordiamo che altri brand come MTV Mobile, nati su una logica simile, sono stati chiusi da TIM.

Via Repubblica.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3