Ad agosto l’offerta TIM FWA per le zone non coperte da fibra e con scarsa connettività ADSL

di Valerio Longhi

Come sappiamo FWA è acronimo di Fixed Wireless Access e indica un insieme di sistemi di trasmissione sviluppati per sfruttare determinate frequenze dello spettro radio allo scopo di fornire servizi di connettività a Internet a banda larga.

Da tempo TIM offre soluzioni di tal genere. Da oggi, 1° agosto, fino al prossimo 8 settembre torna un’offerta dedicata, su un target geografico ben distinto, per le zone non coperte da fibra e con scarsa connettività ADSL.
Nello specifico l’offerta TIM è mista FWA+ Fibra Misto-Radio ovvero fibra ottica fino alla BTS con tratto finale su rete mobile LTE/LTE Advanced e permette velocità fino a 30 Mbps in download e 3 in upload.

Costi: premesso che per l’attivazione è necessaria la verifica del proprio indirizzo (187 o negozio TIM) il canone mensile è di 25 euro per i primi 12 mesi, poi  30 euro/mese dal secondo anno.

Sull’offerta TIM FWA è sempre fornito un Modem TIM FWA in comodato d’uso gratuito.

L’offerta si basa su IP privato, pertanto è soggetta a limitazioni per la gestione in remoto del modem e dei dispositivi connessi.

I 120 Giga di traffico si riferiscono al consumo mensile, pertanto se si raggiunge o si superano prima della fine del mese, la navigazione viene bloccata e si dovrà aspettare il mese successivo per averli di nuovo a disposizione (no acquisto over-bundle).
Per conoscere il consumo effettivo dei Giga è sufficiente chiamare il 187.2

Per questa offerta non è previsto alcun vincolo: il cliente può recedere in qualsiasi momento senza penali, è previsto soltanto un costo di disattivazione offerta di 25 Euro IVA inclusa come specificato nelle Condizioni contrattuali.

In caso di cessazione/recesso:

  • è necessaria la restituzione del Modem completo di tutti gli accessori
  • è necessario il pagamento delle rate dovute nel caso di pagamento rateale del costo dell’UT di 99 €

Come funziona: il modem TIM FWA, come detto, sarà fornito in comodato d’uso gratuito e ne sono previste due varianti

  1. “Indoor” che prevede solo un’unità interna autoinstallante, senza intervento del tecnico, dove sarà inclusa sia la SIM per la ricezione del segnale che il router per connettere i propri dispositivi;
  2. “Outdoor” che prevede un kit composto da un’unità esterna, dove viene inserita la SIM, e da un’unità interna collegata tramite cavo LAN all’unità esterna, permettendo al cliente di collegare i propri dispositivi.

Nel caso si scelga il kit con unità esterna, è prevista l’installazione a domicilio a cura di un tecnico specializzato TIM, quest’ultima al costo di 99 euro una tantum oppure rateizzabile in 24 rate da 4,20 euro al mese.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3