FiberCop: via ai lavori a Bagnacavallo, Caccamo e Pescia

di Redazione

Un veloce recall delle attivazioni di FiberCop nello scorso mese di marzo.

FiberCop continua nel’innovativo piano di cablaggio che porta la fibra ottica fino alle abitazioni per rendere disponibili collegamenti ad Internet fino a 10 Gigabit/s.

In tutti i casi lavori saranno effettuati in partnership con l’Amministrazione comunale. Per limitare il disagio ai Cittadini e procedere speditamente con la realizzazione della nuova rete si utilizzeranno, laddove possibile, infrastrutture già esistenti mentre, nel caso sia necessario effettuare nuovi scavi, saranno realizzati adottando tecniche innovative a basso impatto ambientale, con interventi sulla sede stradale di circa 10-15 centimetri.

Bagnacavallo

Gli interventi per la realizzazione della nuova rete del valore di circa 2,1 milioni di euro, coordinati da TIM, sono già iniziati in molte zone della città, in modo da rendere i servizi progressivamente disponibili, con l’obiettivo di collegare circa 4.100 unità immobiliari alla conclusione del piano.

Grazie a questo piano, Bagnacavallo avrà una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese grazie alla tecnologia FTTCab, che rende disponibili collegamenti fino a 200 megabit per 6.700 unità immobiliari.

Caccamo

Gli interventi per la realizzazione della nuova rete del valore di circa 1 milione di euro, coordinati da TIM, inizieranno a breve in molte zone della città, in modo da rendere i servizi progressivamente disponibili, con l’obiettivo di collegare circa 1.800 unità immobiliari alla conclusione del piano.


Grazie a questo piano, Caccamo avrà una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese grazie alla tecnologia FTTCab, che rende disponibili collegamenti fino a 200 megabit per 2.600 unità immobiliari, pari alla pressoché totalità delle linee del comune.

Pescia

Gli interventi per la realizzazione della nuova rete del valore di circa 2,3 milioni di euro, coordinati da TIM, sono già iniziati in molte zone della città, in modo da rendere i servizi progressivamente disponibili, con l’obiettivo di collegare circa 4.700 unità immobiliari alla conclusione del piano.

Grazie a questo piano, Pescia avrà una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese grazie alla tecnologia FTTCab, che rende disponibili collegamenti fino a 200 megabit per 7.500 unità immobiliari.