Vodafone: la rete 4G più estesa in Europa - immagine dallo Spot TV (spiaggia)

Vodafone: via i costi di roaming in Europa dal 15 giugno

di Redazione

Continuano gli annunci dei gestori per il nuovo roaming UE “tutto compreso”.
Oggi Vodafone annuncia di partire in piena sintonia con la tempistica del regolamento europeo, di seguito il comunicato stampa

A partire dal 15 giugno Vodafone elimina i costi di roaming in Europa. Tutti i clienti consumer (ricaricabili e abbonamento) e business (P.iva e PMI) potranno quindi utilizzare la propria tariffa nazionale nei Paesi dell’Unione Europea senza costi aggiuntivi, nel rispetto delle condizioni previste dal Regolamento Europeo 2016/2286.
Il costo delle offerte a pacchetto, delle tariffe a consumo e di chiamate, SMS e Giga aggiuntivi sarà esattamente come in Italia.

Vodafone è stato il primo operatore a eliminare il roaming per gli abbonamenti consumer e l’offerta business a maggio 2016.
I piani RED prevedono infatti chiamate, SMS e Giga inclusi anche all’estero. Dal 15 giugno, Vodafone estende alle altre offerte il roaming incluso nei Paesi dell’Unione Europea.

Vodafone è leader nel roaming 4G, offrendo il servizio nel doppio dei paesi rispetto agli altri operatori (ricerca Ovum di marzo 2017): Albania, Australia, Repubblica Ceca, Germania, Grecia, Ungheria, India, Irlanda, Italia, Lesotho, Olanda, Nuova Zelanda, Portogallo, Qatar, Romania, Sud Africa, Spagna, Tanzania, Turchia e Regno Unito.

[ad#]

L’elenco completo di tutti i Paesi dell’Unione europea dove è stato eliminato il roaming e le condizioni di corretto utilizzo sono disponibili su: voda.it/euroroaming e voda.it/euroaming

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3