WIND TRE BUSINESS (Convention 24 maggio 2017) - NUOVO LOGO

Wind Tre Business: la nuova offerta mobile per le aziende, all’insegna dello… sharing

di Tommy Denet

Sarà probabilmente il banco di prova della nuova sinergia, a partire dal “nuovo” marchio unificato: l’offerta Wind Tre Business è ormai ai blocchi di partenza.

Dovrebbe infatti essere imminente il lancio commerciale dei nuovi piani tariffari dedicati alle aziende, che andranno a sostituire l’attuale offerta, ancora diversificata con i brand 3 e Wind.

Una proposta commerciale che si annuncia aggressiva su tutti i fronti, sfruttando la convergenza tra mobile e fisso resa possibile dall’unione delle reti e delle competenze ereditate dai due gestori che si sono uniti.

L’offerta di telefonia mobile Wind Tre Business dovrebbe puntare molto sui concetti di collaborazione e di condivisione, in particolar modo per quel che riguarda il traffico dati e la connettività.

Spirito di condivisione richiamato sin da quelli che dovrebbero essere i nomi delle nuove tariffe aziendali Wind Tre.

L’offerta ricaricabile GigaShare avrebbe due tipologie di piani tariffari.

MyShare prevederebbe un unico bundle di traffico dati da condividere tra smartphone e tablet/PC, e sarebbe disponibile in tre tagli, tutti con minuti illimitati e 500 SMS inclusi nel piano:

  • 5 GIGA a 20 Euro/mese
  • 15 GIGA a 30 Euro/mese
  • 30 GIGA a 40 Euro/mese

SmartShare sembrerebbe più indirizzato a gruppi di lavoro, consentirebbe infatti di condividere il bundle di gigabyte a disposizione tra un numero crescente di SIM, a seconda del taglio prescelto:

  • 2 GB fino a 1 SIM, 5 Euro/mese
  • 10 GB fino a 3 SIM, 15 Euro/mese
  • 20 GB fino a 6 SIM, 20 Euro/mese
  • 50 GB fino a 15 SIM, 40 Euro/mese
  • 100 GB fino a 30 SIM, 70 Euro/mese

Le SIM su cui si potranno condividere i GB dovrebbero poter scegliere tra tre piani base:

  • 500 con 500 minuti e 500 SMS (10 Euro/mese)
  • Unlimited con minuti illimitati e 500 SMS (20 Euro/mese)
  • Only GIGA con 200 SMS inclusi verso i numeri Wind (2 Euro/mese)

Sarebbe poi prevista, sia per MyShare che per SmartShare, la possibilità di aggiungere EXTRA GIGA aggiuntivi, con prezzi variabili a seconda del piano e della quantità di dati richiesta.

L’offerta in abbonamento dovrebbe prendere il nome di MyUnlimited, ed essere disponibile in due tagli:

  • 15 GB a 30 Euro/mese
  • 30 GB a 40 Euro/mese

Entrambi comprenderebbero, oltre alla quantità di dati indicata dal nome, minuti illimitati e 500 SMS.

L’offerta dati, dedicata a chiavette, router WiFi e tablet, dovrebbe rispecchiare le generose quantità di Gigabyte viste sopra, sempre con la possibilità di condivisione tra più SIM.

In questo caso, SmartShare sarebbe abbinabile solamente all’offerta Only GIGA, che non prevede traffico voce. I tagli sarebbero e i canoni mensili sarebbero i medesimi visti sopra (da 2 a 100 GB, da 5 a 70 Euro).

Nel caso non ci fosse necessità di condivisione, sarebbe disponibile l’offerta GigaBoost, con 10 GB a 10 Euro/mese o con ben 30 GB a 20 Euro/mese. A quest’ultima potrebbe essere abbinato anche il router WiFi WebCube4 LTE, con azzeramento della rata mensile se abbinato al piano più ricco.

Altro punto di forza di tutta l’offerta Wind Tre Business dovrebbe essere la possibilità di utilizzare  i bundle previsti dalla propria offerta non soltanto in Italia e all’interno dell’Unione Europea, ma anche in Svizzera e negli Stati Uniti (USA).

Per chi per lavoro viaggia molto in altri Paesi, ci sarebbero due nuove opzioni dedicate al roaming internazionale:

TOP MONDO3 (sia ricaricabile che abbonamento) costerebbe 29 Euro/mese + 5 Euro una tantum e prevederebbe:

  • 3000 minuti
  • 3000 SMS
  • 2 Gigabyte

utilizzabili esclusivamente in 42 Paesi indicati da Wind Tre. L’opzione, oltre al traffico in roaming, includerebbe anche le chiamate internazionali (da Italia, Svizzera e USA) verso i Paesi inclusi.

MONDO3 è invece dedicata ai viaggi occasionali o comunque a chi si reca nei Paesi non inclusi nella precedente. Dovrebbe essere differenziata a seconda del piano sottoscritto.

In versione ricaricabile costerebbe 49 Euro per una settimana, che includerebbero:

  • 500 minuti
  • 500 SMS
  • 500 Megabyte

mentre l’opzione per piani abbonamento avrebbe canone (19 Euro) e soglie giornaliere:

  • 100 minuti
  • 100 SMS
  • 100 Megabyte

Entrambe prevederebbero un costo una tantum di attivazione pari a 5 Euro e resterebbero “dormienti” sulla linea fino all’effettivo utilizzo, con relativo addebito del canone (settimanale o giornaliero). Anche qui sarebbero incluse anche le chiamate da Italia, Svizzera e USA verso tali direttrici.

Ricordiamo, come sempre, che – senza ufficializzazioni da parte di Wind Tre SpA – quelle riportate in questo articolo sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3