Anche in casa Wind (e) Tre calano i costi delle chiamate internazionali

di Tommy Denet

Dopo TIM, anche Wind Tre si adegua a quanto previsto dal Regolamento Eu 2018/1971.

Wind Tre, infatti, informa – a margine dei nuovi listini sia per il brand 3 che per il marchio Wind – che a partire dal 13 maggio 2019, i prezzi al minuto e lo scatto alla risposta delle chiamate internazionali da rete fissa verso i paesi UE verranno ridotti.

I Paesi interessati dall’introduzione delle nuove tariffe sono tutti quelli dell’ Unione Europea a cui si aggiungono i Paesi della Area Economica Europea (EEA) ovvero Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, (inclusi Guadalupa, Guyana francese, La Reunion, Mayotte, Martinica, Saint-Martin) Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Mondo3, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (incluse Isole Canarie), Svezia e Ungheria.

Le tariffe massime al minuto verso tali paesi non supereranno i 23,18 cent€ al minuto (IVA inclusa) per le chiamate voce da linea fissa effettuate dall’Italia e destinate a numerazioni di rete fissa e mobile degli operatori Europei.

Tutti i piani tariffari e le offerte per privati di rete fissa Wind, Infostrada e/o Tre, sia per i nuovi che per i già clienti, verranno adeguati (ove necessario) per rispettare il prezzo massimo previsto dal regolamento.
In caso di offerte con costi già inferiori a tale limite, non sono previste modifiche.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3