Ufficiale: le antenne di CK Hutchison (WindTre compresa) a Cellnex per 10 miliardi di euro

di Redazione

Dopo l’indiscrezione e la conferma della trattativa, è notizia di oggi che CK Hutchison abbia accettato di vendere le torri europee (per intendersi le antenne di WindTre in Italia e quelle degli altri operatori del Gruppo 3 Europa, ndr) a Cellnex per 10 miliardi di euro.

Vantaggi strategici e finanziari sia per CKHGT che per CKHH, annuncia la nota della società.

CK Hutchison Holdings (“CKHH”) ha annunciato oggi un accordo per CK Hutchison Group Telecom (“CKHGT”), una sussidiaria indiretta interamente controllata da CKHH, per vendere gli interessi e le torri in carico a CK Hutchison Networks (“CKH Networks” ) Cellnex Telecom (“Cellnex”) che è il principale operatore europeo di telecomunicazioni wireless e di infrastrutture di trasmissione (gestisce ad esempio quelle del Gruppo Iliad, ndr).

CKH Networks detiene gli interessi di CKHGT nelle attività e nella gestione delle torri europee in Austria, Danimarca, Irlanda, Italia, Svezia e Regno Unito. Il corrispettivo totale per la vendita è di 10 miliardi di euro, composto da 1,4 miliardi di euro in nuove azioni (pari a circa il 5%  di Cellnex) e il saldo in contanti. Si prevede che il partner di CKHGT in Danimarca e Svezia riceverà il 5% del corrispettivo totale non appena sarà ricevuto da CKHGT.

La transazione sblocca il valore sottostante delle risorse e del portafoglio di attività delle torri di telecomunicazione europee per CKHGT e CKHH accelerando al contempo il lancio del 5G sulle reti di CKHGT. Ciò aiuta a sbloccare parzialmente il valore della divisione telecomunicazioni di CKHH, che non si è pienamente riflesso nel prezzo delle sue azioni negli ultimi anni, oltre a realizzare plusvalenze significative e proventi netti di cassa, che ridurranno materialmente l’indebitamento finanziario netto di CKHH e rafforzerà il suo profilo finanziario.


Dopo questa transazione, il rapporto tra indebitamento netto e capitale totale netto di CKHH al 30 giugno 2020 si ridurrò dal 25,1% al 14,9%, rafforzando ulteriormente la capacità finanziaria di CKHH e CKHGT per supportare la crescita futura e potenziali opportunità di M&A.

Siamo lieti di acquisire un partner a lungo termine come Cellnex sbloccando al contempo valore nelle nostre risorse di telecomunicazioni per i nostri azionisti”, ha affermato Canning Fok, co-amministratore delegato del gruppo di CKHH.

“Ciò migliorerà la nostra efficienza operativa e accelererà il lancio del 5G. Siamo in un’ottima posizione se si presentano le giuste opportunità che ci offrono l’opportunità di migliorare i rendimenti dei nostri azionisti “.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3