Fastweb dà il benvenuto a iliad, all’insegna di trasparenza e zero costi nascosti

di Redazione

L’ingresso nel mercato di un nuovo competitor, nel mondo della telefonia mobile, caratterizzato da un numero di player limitato, è destinato a creare un’ondata che si ripercuoterà a lungo.

Tra i gestori già attivi sul mercato italiano, Fastweb è stato il primo a cavalcare il claim della trasparenza e dell’abolizione dei costi nascosti, iniziando poco più di un anno fa a proporre offerte “tutto incluso” sotto l’insegna del “niente sarà più come prima“.

Non stupisce, dunque, che sia anche il primo a dare ufficialmente il benvenuto in Italia a iliad, e lo fa con una breve nota stampa diffusa nel pomeriggio, di cui riportiamo il testo integrale.

Fastweb dà ad Iliad il benvenuto nel mercato italiano della telefonia mobile e registra con soddisfazione come il nuovo operatore abbia deciso di contribuire, allineandosi alla missione di Fastweb di abolire i costi nascosti per portare più trasparenza sul mercato a beneficio dei consumatori, all’obiettivo di offrire chiarezza agli utenti.

Impegnata su questo fronte da oltre un anno come primo operatore ad aver eliminato tutti i costi ancillari come la segreteria telefonica, il servizio “richiamami” o per la consultazione del credito residuo Fastweb confida che, come da tempo richiede, la presenza di un altro operatore allineato sullo stesso fronte contribuirà ad accelerare un intervento delle autorità di settore a vantaggio della concorrenza e della trasparenza del mercato.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3