Accordo fatto: le antenne di Iliad andranno (anche) sui siti di TIM

di TecnoGazzetta

Non è una novità per la società controllata da TIM ospitare i competitor sulle proprie torri, già è noto che pure le antenne di Open Fiber saranno installate sulle torri di Inwit per espandere la copertura FWA.

Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. (in forma abbreviata “INWIT”) è, infatti, la società del Gruppo Telecom Italia che opera in Italia nel settore delle infrastrutture per le comunicazioni elettroniche, nello specifico quelle dedicate all’ospitalità di apparati di trasmissione radio, per le telecomunicazioni e la diffusione di segnali televisivi e radiofonici.

Un lancio dell’agenzia RADIOCOR ha informato che anche Iliad utilizzerà anche le torri di Inwit per sviluppare la propria copertura fino al 4G e per implementare anche le nuove frequenze 5G acquiste nell’ultima asta ministeriale.

Il parco siti gestito da INWIT è composto ad oggi da circa 11.000 siti, distribuiti in maniera capillare su tutto il territorio nazionale, quale risultato di oltre 40 anni di attività di sviluppo delle reti radiomobili da parte del Gruppo Telecom Italia fin da quando agiva ancora in regime di monopolio.

Ai sensi dell’accordo firmato il 1° febbraio 2019, che non ha carattere di esclusiva per entrambe le parti (si ricorda come Iliad userà anche l’infrastruttura di Wind Tre ad esempio, ndr), sarà Iliad a definire la quantità di siti da richiedere a Inwit in base alle proprie esigenze di progettazione della nuova rete.

Al momento non si hanno anticipazioni su quante saranno le antenne che Iliad penserà di usare effettivamente sull’infrastruttura di INWIT.

Source

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3