Servizi a Valore Aggiunto: “Accelerare Delibera su blocco automatico servizi VAS”

di Tommy Denet

WindTre è il primo operatore ad accogliere le proposte presentate ad Agcom.

In attesa che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni renda obbligatorio con una Delibera il blocco dell’accesso ai Servizi a Valore Aggiunto, WindTre attiverà in maniera automatica e gratuita, a partire dal prossimo 18 gennaio 2021, il blocco all’accesso VAS su tutte le numerazioni dei propri clienti “Consumer” e “Business”.

“Si tratta – afferma Pierpaola Pietrantozzi, Segretario nazionale di Adiconsum – di una richiesta che chiediamo da tanto, ribadita anche nell’ultima consultazione dell’Autorità, certi che, come avvenuto per la telefonia fissa, sia in grado di risolvere il problema dei maggiori costi in bolletta pagati dai consumatori per servizi non richiesti.”


In attesa che la Delibera dell’Agcom recepisca l’obbligatorietà del blocco, WindTre, per garantire un accesso consapevole ai servizi a sovrapprezzo, ha accolto buona parte di quanto Adiconsum ha indicato nella consultazione, prevedendo, nel caso il consumatore voglia attivare un servizio a valore aggiunto, l’inserimento di un codice OTP (One Time Password), senza il quale non è possibile attivare lo sblocco.

Rimangono sempre disponibili i servizi per l’acquisto di biglietti di viaggio, spettacoli e altro, per informazioni bancarie, per il televoto, per le donazioni.

“Ora attendiamo che l’Agcom acceleri le sue procedure per far sì che anche gli altri Operatori si adeguino al più presto per assicurare una maggiore tutela dei propri clienti-consumatori”, – conclude Carlo De Masi, Presidente di Adiconsum nazionale.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3