5G in Italia: Speedtest certifica il primato di TIM e Napoli

di Martina Tortelli

Continuano ad arrivare dati sulle prestazioni 5G nel nostro paese.

Ora tocca a Ookla che ha pubblicato un’analisi sullo stato delle prestazioni Internet 5G in Italia nel secondo trimestre del 2021.

La piattaforma Ookla, che analizza le velocità della rete internet mobile in tutto il mondo, ha pubblicato l’ultimo report sullo stato del 5G in Italia. Stando alla ricerca, nata dai dati raccolti nel cosiddetto Speedtest Intelligence da aprile a giugno di quest’anno, Napoli è la prima grande città italiana per velocità del 5G.

I dati del report 5G

Guardiamo i dati principali prima di andare nel dettaglio. TIM è stato l’operatore 5G più veloce in Italia,
Napoli ha registrato la velocità di picco 5G più alta tra le dieci città più grandi mentre la Svizzera ha il 5G più veloce tra i paesi confinanti.


Napoli ha toccato una velocità in download pari a 223,98 Mbps, precedendo Torino e Bologna, rispettivamente a 175 e 168 Mbps. Nella velocità in upload, dominio del Sud: prima Catania, seconda Bari e terza Palermo.

Tim è stato l’operatore più veloce nel secondo trimestre 2021, con una velocità media in download di 270,41 Mbps. Vodafone tocca quota 178 Mbps, Iliad 131 Mbps mentre WINDTRE si ferma a 88,92 Mbps.

A livello europeo, la Svizzera è stata la nazione più veloce su rete 5G (media di 36,37 Mbps), seconda la Slovenia (25,42 Mbps), terza l’Austria (21,97 Mbps), quarta l’Italia (16,43 Mbps) e quinta la Francia (15,95 Mbps).

Jeffrey Hedberg (WINDTRE) con il Premio Ookla Speedtest

Jeffrey Hedberg (WINDTRE) con il Premio Ookla Speedtest

Source Ookla

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3