Roaming in Europa, cosa dicono i dati sul 5G e su internet mobile

di Valerio Longhi

L’estate è finita, e con essa sono utili i dati di Speedtest Intelligence per capire in anticipo se il tuo telefono sarà un aiuto o un ostacolo durante i viaggi.

Ookla ha esaminato i risultati dei dispositivi Android nell’Unione Europea (UE) e nel Regno Unito (UK) nel secondo trimestre del 2023, inclusi dati sulle prestazioni 5G, per vedere se il “Roam Like at Home” sta mantenendo la sua promessa.

Analisi delle Prestazioni 5G in Roaming in Europa

Velocità e Latenza nel Roaming: Velocità e latenza sono due indicatori importanti delle prestazioni online. La velocità influisce sulla fruizione dei contenuti in streaming, mentre la latenza influisce sui giochi online e le videochiamate. Entrambi sono cruciali durante la navigazione online alla ricerca di quel nuovo e gustoso gelato che i tuoi amici ti hanno raccomandato.

Le Velocità in Roaming Non Corrispondono alle Prestazioni Locali: Nonostante l’Unione Europea abbia esteso le normative del “Roam Like at Home” fino al 2032, le nostre analisi precedenti hanno dimostrato che le velocità mobili sono solitamente più lente in roaming rispetto all’utilizzo nel paese di residenza. La velocità effettiva varia notevolmente in base agli accordi di roaming tra gli operatori mobili, qualcosa che non puoi davvero controllare a meno che tu non sia disposto a fare ricerche e cercare un nuovo piano prima del tuo viaggio.

Migliora la Tua Esperienza con il 5G: Ciò che puoi controllare è se passare al 5G prima del tuo grande viaggio. I dati seguenti rappresentano le velocità locali e la latenza multisede per ciascun paese, così come quelle sperimentate dai residenti del paese citato durante il roaming nell’UE o nel Regno Unito nel secondo trimestre del 2023.

Le Velocità in Roaming Non Riescono a Competere con le Prestazioni Locali: Anche se i residenti dell’UE possono chiamare, inviare messaggi e navigare senza costi aggiuntivi in roaming, la diminuzione della velocità è un problema secondo i dati del secondo trimestre del 2023. I residenti di 17 paesi hanno mostrato velocità di download locali più veloci rispetto alle velocità di roaming considerando i risultati di tutte le tecnologie durante il secondo trimestre del 2023.

L’eccezione del 5G: Tuttavia, in tutti i paesi elencati, le velocità di download medie sono notevolmente più elevate in roaming sulla rete 5G che in roaming su tutte le tecnologie. Nonostante questo miglioramento, 20 paesi hanno mostrato velocità di download locali 5G più veloci rispetto alle velocità di roaming 5G durante il secondo trimestre del 2023.

Latenza Elevata Durante il Roaming: I residenti di ogni paese preso in considerazione hanno sperimentato una latenza multisede molto più elevata in roaming durante il secondo trimestre del 2023. Questo perché i segnali di roaming vengono instradati attraverso la rete domestica dell’utente, rendendo la latenza un problema significativo per gli europei in viaggio. La differenza è stata più piccola in Italia e in Francia, dove i residenti hanno sperimentato una latenza in roaming del 97% superiore rispetto a quella a casa. All’altro estremo della scala, i residenti di Cipro hanno riscontrato una latenza in roaming superiore del 615% rispetto a quella a casa.

5G non Sempre Migliora la Latenza: Sorprendentemente, il 5G non ha migliorato costantemente la latenza multisede. Ciò che ciò ci dice è che vale la pena passare al 5G prima di un viaggio se la velocità è la tua principale preoccupazione. Indipendentemente da ciò, ci si può aspettare una latenza elevata in roaming. Pianifica in anticipo di conseguenza.

Velocità di Roaming in Uscita Variano Drammaticamente: Come discusso sopra, la velocità di roaming dipende pesantemente da dove stai viaggiando, da dove stai viaggiando e dagli accordi che il tuo operatore mobile di origine ha con gli operatori nel paese che stai visitando. Tuttavia, è interessante osservare quali siano le velocità di roaming migliori e peggiori in Europa durante il secondo trimestre del 2023.

Velocità di Roaming più Veloci in Europa: I clienti italiani in roaming in Portogallo hanno visto una delle più veloci velocità di download mediane in roaming su 5G in tutta Europa durante il secondo trimestre del 2023, raggiungendo 317,94 Mbps. Gli estoni in roaming in Finlandia hanno sperimentato una velocità di download mediana su 5G di 278,69 Mbps, mentre i finlandesi in Svezia hanno raggiunto una velocità di download mediana su 5G di 252,57 Mbps. Guardando i migliori risultati tra tutte le tecnologie combinate, i lettoni in roaming in Finlandia hanno raggiunto una velocità di download mediana di 137,49 Mbps, mentre i greci hanno ottenuto velocità di download medie di 129,75 Mbps in roaming in Bulgaria e 125,83 Mbps in roaming in Austria.

Velocità di Roaming più Lente in Europa: Dall’altra parte della scala, i visitatori slovacchi in Polonia hanno ottenuto una delle velocità di download mediane più lente tra tutte le tecnologie in roaming durante lo stesso periodo, a 10,82 Mbps. Gli utenti in roaming in Polonia hanno visto una velocità di download mediana di 13,27 Mbps nel Regno Unito e 14,78 Mbps in Romania. Dieci delle 20 velocità di roaming più lente nella nostra lista paese per paese per tutte le tecnologie erano per gli europei in roaming nel Regno Unito.

Ciò significa che i viaggiatori che vanno nel Regno Unito non solo vedono prestazioni inferiori, ma potrebbero anche pagare di più per il privilegio, in quanto non beneficiano delle normative “Roam Like at Home”.

Conclusione: Che tu scelga di fare roaming, acquistare una SIM locale o semplicemente trascorrere meno tempo online, speriamo che queste informazioni ti aiutino a sfruttare al massimo le tue vacanze. E se hai un minuto tra un’attività e l’altra, fai un Speedtest® per vedere come si confrontano le tue prestazioni.

Source: ookla.com