Rivoluzione britannica: O2 e Vodafone puntano 3 UK

di Andrea Trapani

I lavori verso la fusione di T-Mobile e Orange nel Regno Unito rischiano di cambiare per sempre il volto delle TLC britanniche. Con operazioni che riguardano anche la filiale 3 guidata dal gruppo Hutchison Whampoa.

3Uk-inqAlcune fonti londinesi, citate da “Mobile Today”, riportano con insistenza che la mossa promossa da France Telecom e soci potrebbe innescare la vendita di 3 UK.

Esperti del settore, durante questa settimana, hanno detto che gli altri due gestori con maggiori quote di mercato – ossia Vodafone e O2 – potrebbero essere disposti ad incorporare la compagnia del gruppo 3.

La fusione che relega O2 al secondo posto e Vodafone a un umiliante terzo rende assai interessante per entrambi la  quota di mercato dell’8% detenuta da 3UK. Il gestore britannico gestito da Hutchison Whampoa, sottolineano gli osservatori tra cui Ben Wood di CCS Insight’s research, è quindi destinato a diventare un target molto interessante soprattutto perchè già in passato da Honk Kong hanno cercato una via d’uscita dal mercato della Gran Bretagna.

Gli operatori stanno osservando 3 UK, in particolare Vodafone – ha detto lo stesso Ben Wood a “Mobile Today” – . Scendere in terza posizione con appena il 25% del mercato contro il 37% del futuro nuovo gestore sarà una pillola amara da ingoiare. Invece comprando 3 UK Vodafone tornerebbe in una forte posizione nel proprio mercato nazionale“.

Vodafone e O2 non hanno voluto commentare la notizia, ora la risposta vera e propria arriverà – con buona probabilità – da Honk Kong.

Commenta la notizia sul nostro forum dedicato agli operatori esteri e la telefonia nel Mondo

| via il Giornale | Tlc, parte da Londra la cura dimagrante

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3