UK: Orange e T-Mobile aprono le reti al roaming reciproco

di Andrea Trapani

Dal mese scorso è operativa la fusione tra le reti mobili britanniche di Orange e T-Mobile: una notizia che aveva dato il via libera al processo di integrazione tra i due operatori.

Un processo guardato con curiosità per le sue ripercussioni in tutta Europa e non solo: ieri, martedì 5 ottobre, si è segnata un’altra data storica.

I clienti di Orange e T-Mobile , infatti, sono in grado di effettuare vicendevolmente il roaming su entrambe le reti a prescindere. Unico limite, è che per ora la scelta della rete “partner” potrà essere fatta solo manualmente.

Una possibilità, quella di usare entrambe le reti, che è  è stato visto come un risultato inevitabile della creazione di tutto dappertutto.

Dal prossimo anno, intanto, il roaming tra le due reti avverrà automaticamente senza che il cliente debba fare niente: in sintesi dove i clienti Orange non avranno segnale, il telefonino cercherà – se presente – la rete di T-Mobile. E viceversa.

A supporto della novità presto si lancerà una campagna pubblicitaria a carico delle due compagnie che hanno dichiarato alla stampa “Siamo davvero entusiasti di offrire ai clienti il vantaggio di poter usare due reti, dando loro l’opportunità di effettuare chiamate e inviare SMS in più luoghi senza costi aggiuntivi. Ci aspettiamo un grande interesse.”

Commenta la news nel forum nella discussione dedicata.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3