ZTE completa la prima fase del progetto Ultra broadband per TIM Brasil

di Redazione

Tutto Compreso 250 e opzioni FullMentre TIM presenta il piano LTE per l’Italia, ZTE annuncia di aver terminato la prima fase del suo progetto broadband con TIM Brasil a San Paolo, conclusasi con il completamento della rete MSAN (multi-service access network) per l’operatore.

ZTE si è aggiudicata il 60% della prima fase del progetto Ultrabroadband per la fornitura di soluzioni innovative FTTx, inclusi sistemi di accesso integrato MSAN, piattaforme per servizi multimediali di nuova generazione, in grado di trasmettere voce e dati ad alta velocità su collegamenti in rame e fibra.

Tali soluzioni supportano una vasta gamma di interfacce quali VDSL, PTP e GPON, consentendo agli operatori di far convergere le loro reti esistenti e di fornire i più innovativi servizi Internet ad alta velocità ai propri clienti.

L’implementazione di prodotti MSAN da parte di ZTE nel progetto ultra broadband segna l’ingresso di TIM Brasil nel mercato del broadband residenziale su rete fissa. TIM Brasil è una sussidiaria di proprietà di Telecom Italia.

Come secondo principale operatore mobile del Brasile, TIM Brasil offre servizi a 69 milioni di utenti in tutto il paese. Nel 2011, TIM Brasil ha dato vita a una sussidiaria, TIM Fiber, focalizzata sulle attività fixed broadband, il cui obiettivo è quello di realizzare la più avanzata rete a banda larga dell’America Latina, abilitando TIM Brasil a offrire ai clienti servizi a larga banda su rete fissa, oltre alla vasta gamma di servizi mobili.

Siamo molto soddisfatti della rapida implementazione della rete”, ha confermato Flavio Lang, TIM Fiber Marketing Director. “Il supporto di ZTE nell’implementazione della rete fixed broadband è stato molto vantaggioso per il nostro business”. “ZTE vanta un lunga esperienza e profonda conoscenza nel settore degli accessi fixed-line. I nostri prodotti MSAN supportano accessi full-service e consentono un’evoluzione future proof verso reti le all-optical di nuova generazione”, aggiunge Jiang Xiangyang Vice President ZTE. “Siamo sicuri che la soluzione ZTE faciliterà l’ascesa di TIM Brasil nel mercato broadband brasiliano”.

ZTE ha installato oltre 98 milioni di linee di apparati MSAN nel secondo trimestre 2012, per un 27,9% del mercato MSAN globale. L’azienda ha siglato partnership con 46 operatori in 34 paesi tra cui Algeria, Argentina, Brasile, Croazia, Etiopia, Malesia, Russia e Venezuela. ZTE detiene inoltre più del 43% delle quote di mercato MSAN in Cina, il più ampio del mondo per l’accesso integrato.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3