Da Li Ka-Shing (CK Hutchison) mascherine alle organizzazioni umanitarie e bisognosi

di Martina Tortelli

La Fondazione Li Ka Shing offre oltre 250.000 mascherine durante l’emergenza del cosiddetto coronavirus

Oltre a una precedente donazione di 100 milioni di HK $ a sostegno del personale medico in prima linea a Wuhan, la Li Ka Shing Foundation – che fa capo al fondatore del Gruppo 3 – ha lavorato duramente per acquistare maschere chirurgiche e altri indumenti protettivi da fornitori di tutto il mondo. Il primo lotto è appena arrivato a Hong Kong e la Fondazione distribuirà le 250.000 maschere facciali a 13 organizzazioni di assistenza sociale e a sei case per anziani.

Sono a disposizione delle veloci FAQ per illustrare i beneficiari primari.
I beneficiari includono:

  • Pazienti a basso reddito e loro tutori
  • Bambini con cancro e i loro genitori
  • Persone con disabilità o in fase di riabilitazione
  • Anziani che vivono da soli e volontari che li sostengono
  • Anziani nelle case di cura e loro tutori

I nomi delle organizzazioni non saranno divulgati per evitare possibili problemi.

Mentre la domanda di indumenti protettivi è molto alta, la Fondazione sta lavorando duramente per reperire dispositivi di protezione individuale (DPI) da tutto il mondo nella speranza di fornire ulteriore supporto ai team sanitari in prima linea. “Stiamo seguendo le linee guida fornite da HA per garantire che i DPI di provenienza siano in linea con gli standard e le specifiche di HA.
La prima spedizione di DPI viene acquistata con il supporto del Dipartimento di Microbiologia e Immunologia presso la Dalhousie University in Canada e un ulteriore regalo di maschere mediche N95 dagli Emirati Arabi Uniti dovrebbe arrivare questa settimana. La distribuzione sarà coordinata tramite HA
“, ricordano dalla Fondazione.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3