Cresce il Wireless WAN nelle filiali con le soluzioni LTE e 5G di classe enterprise

di Andrea Trapani

Cresce l’adozione della Wireless WAN mentre le aziende rinnovano le reti delle proprie filiali per rispondere alle mutevoli esigenze del business e supportare i nuovi modelli di customer engagement  

Cradlepoint, azienda leader nel mondo in soluzioni wireless edge LTE e 5G gestite dal cloud acquisita nel 2020 da Ericsson, ha annunciato una serie di aggiornamenti che supportano la continua accelerazione nell’adozione della Wireless WAN nelle sedi delle aziende.

Grazie alla tecnologia cellulare, LTE e 5G, leader nel settore, le soluzioni edge Wireless WAN di Cradlepoint offrono la velocità, l’agilità e la resilienza necessarie a trasformare le reti delle filiali aziendali, per accogliere il cloud e adattarsi all’era della post-pandemia con la massima agilità e affidabilità.

L’era della Wireless WAN

La trasformazione digitale era già un obiettivo strategico per le imprese prima che la pandemia le inducesse a modificare le proprie attività in termini di modalità di esecuzione delle operations, rilascio delle innovazioni e servizi offerti ai clienti. Le aziende ora richiedono una connettività con livelli di sicurezza e affidabilità mai raggiunti prima, rispetto a persone, luoghi e cose, ovunque si trovino. Che si tratti di sfruttare l’IoT, dotare i servizi di pronto intervento delle tecnologie più recenti, servire i clienti all’esterno, consegnare nuovi acquisti nelle case dei clienti, le reti devono essere agili e facili da implementare. I servizi medici hanno esteso la propria assistenza oltre gli spazi fisici degli ospedali e delle cliniche tramite visite mediche virtuali o strutture temporanee, o persino a casa dei pazienti per soddisfare le esigenze sanitarie globali.

IDC, nella sua ricerca Future of Connectedness, ha rilevato che il 40% delle aziende nei prossimi 12-24 mesi desidera migliorare la propria posizione sul mercato sfruttando la velocità e la flessibilità di 5G, SD-WAN e Wi-Fi 6, e che quasi il 35% delle aziende si pone come obiettivo l’investire in tecnologie che aiutino a connettere persone, cose, processi e applicazioni. Questa domanda di agilità corrisponde alla nuova capacità della Wireless WAN di fornire alle aziende una rete veloce e flessibile, estendendone la copertura laddove è difficoltoso posare i cavi, per venire incontro alle esigenze di trasformazione delle aziende.

“La connettività rappresenta il denominatore comune nell’interazione tra persone, cose, applicazioni e processi“, ha affermato Paul Hughes, Research Director di IDC, che si è occupato della ricerca IDC Future of Connectedness. “Oggi il bisogno di connettività è più importante che mai per mantenere collegati, informati, sicuri e produttivi sia le aziende sia i consumatori, garantendo anche il loro intrattenimento, in un momento di grandissima incertezza. Le organizzazioni devono affrontare il problema della eterogeneità delle connessioni, insite nella diversità degli ambienti e dei luoghi, poiché dipendenti e consumatori ricercano e si aspettano esperienze digitali supportate da una connettività onnipresente, affidabile e solida. Il mercato sta investendo sempre più nelle soluzioni wireless WAN precisamente a questo scopo”.

Cradlepoint aiuta i clienti ad accogliere un futuro Wireless WAN

Molti ambienti aziendali utilizzano le soluzioni Wireless WAN di Cradlepoint per la connettività cellulare primaria in luoghi irraggiungibili via cavo. Con il 5G, che offre una velocità pari a quella della fibra e una semplicità paragonabile a quella della rete cellulare, i casi d’uso di connettività wireless come rete primaria stanno crescendo notevolmente. Di conseguenza, Cradlepoint è diventata parte essenziale dell’infrastruttura di moltissime aziende, per facilitare le operations e promuovere i loro processi di trasformazione digitale e aziendale.

“Le trasformazioni aziendali, accelerate dalla pandemia, hanno portato all’adozione della wireless WAN oltre ogni aspettativa, per garantire reti più agili, sicure e affidabili”, spiega Lorenzo Ruggiero, Area Director Southern Europe di Cradlepoint. “Le aziende stanno rapidamente passando a un nuovo impiego delle tecnologie per trasformare le proprie attività e avvicinarsi ai luoghi in cui i clienti vivono, lavorano, giocano e fanno acquisti. La wireless WAN è un fattore chiave perché tutto questo possa avvenire”.

Tra i clienti di Cradlepoint, Disney utilizza una combinazione di tecnologia cellulare pubblica e privata e soluzioni wireless Cradlepoint per “disfarsi dei cavi” e connettere in modo sicuro e affidabile i punti vendita nei negozi al dettaglio, in occasione di eventi speciali, nonché per la registrazione dei braccialetti all’ingresso dei suoi parchi e per il Wi-Fi a bordo dei bus navetta.

“Il nostro utilizzo della banda larga cellulare e dell’LTE privato per i punti vendita e l’assistenza ai visitatori ha aperto la strada a modi nuovi e innovativi di interagire con ospiti e clienti“, ha affermato il Guest Experience Manager di Disney. “Le soluzioni Cradlepoint hanno ampliato la portata delle reti nelle nostre filiali, raggiungendo un livello di coinvolgimento ancora maggiore ed esperienze uniche”.

Aspen Medical è un fornitore di servizi e strutture sanitarie in oltre 17 paesi in tutto il mondo e spesso opera in località remote e in zone in cui la connettività fissa è una vera e propria sfida. Durante la pandemia, le squadre mediche di Aspen Medical hanno operato in ambienti estremamente diversi, a volte con gruppi di lavoro di 20-30 persone per sito, che necessitavano di una buona connettività per portare a termine i rispettivi compiti.

“Abbiamo scelto Cradlepoint non solo per la velocità della connessione cellulare dalle prestazioni elevate, ma anche per la sicurezza”, spiega Sanja Marais, General Manager of Technology and Innovation di Aspen Medical. “Volevamo creare una rete sicura per il nostro personale che si occupava delle vaccinazioni, senza dover fare affidamento sul Wi-Fi aperto in luoghi in cui non disponevamo di diritti amministrativi. Queste soluzioni ci forniscono una rete protetta dalla sede centrale fino all’edge, con un controllo completo basato sul cloud”.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3