Fondazione Lars Magnus Ericsson e Mondo Digitale insieme per avvicinare le nuove generazioni alle materie STEM

di Andrea Trapani

Fondazione Lars Magnus Ericsson e Fondazione Mondo Digitale insieme per avvicinare le nuove generazioni alle materie STEM

In occasione dell’evento Imagine Possible di Ericsson, Fondazione Lars Magnus Ericsson e Fondazione Mondo Digitale hanno presentato ”5GBOT”, un progetto per avvicinare le nuove generazioni allo studio delle materie scientifiche e a nuove competenze e profili professionali richiesti dal mercato del lavoro.

Cos’è il Progetto 5GBOT?

5GBOT si rivolge a studenti universitari e alunni degli istituti superiori inseriti nei PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) di Genova, Pisa e Pagani, sedi dei centri di Ricerca e Sviluppo di Ericsson in Italia, che saranno accompagnati in un percorso di studio e progettazione di applicazioni robotiche e di intelligenza artificiale ad alta connettività. I prototipi realizzati saranno presentati alla RomeCup 2022, la manifestazione di robotica educativa promossa dalla Fondazione Mondo Digitale, in programma dal 27 al 29 aprile.

I ricercatori dei tre centri di Ricerca & Sviluppo di Ericsson in Italia (Genova, Pisa, Pagani), insieme al team di Fondazione Mondo Digitale, vestiranno i panni di mentor e metteranno a disposizione dei ragazzi il proprio know-how per aiutarli a realizzare i progetti.


Il progetto, inoltre, pone particolare attenzione anche all’inclusione e alla diversità, e per questo nella fase di composizione dei team viene promossa la partecipazione delle ragazze e la formazione di team leadership al femminile. La tecnologia diventa così un mezzo per livellare disuguaglianze, togliere etichette di genere e di abilità.

Mirta Michilli, Direttore Generale della Fondazione Mondo Digitale, commenta: ”Sono tutte ad alta connettività le professioni emergenti nel 2022 secondo Linkedin. Con la Fondazione Lars Magnus Ericsson investiamo nella creatività e nella progettualità dei più giovani, come motore propulsore per una società connessa, innovativa e sostenibile capace di usare le tecnologie abilitanti per accelerare i processi di partecipazione economica e inclusione sociale e accrescere la competitività delle nostre imprese. Nello stesso tempo sperimentiamo come una connettività di livello superiore può migliorare la didattica per rendere l’apprendimento più coinvolgente”

Cesare Avenia, Presidente della Fondazione Lars Magnus Ericsson, ha dichiarato: ”Da anni crediamo nell’importanza di stabilire una profonda sinergia e collaborazione tra Università, imprese e istituzioni, al fine di promuovere l’innovazione nel nostro Paese, favorire lo sviluppo di competenze strategiche in ambito ICT e sostenere la trasformazione digitale attraverso le idee dei giovani.  È fondamentale formare e valorizzare i giovani talenti, sostenendo in modo concreto tutte quelle idee di business che alimentano l’ecosistema dell’innovazione nel nostro Paese e che contribuiranno al raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3