Nel mondo Iliad arriva il premio di “Campione dell’anno”

di Martina Tortelli

Dal 2015, il gestore svizzero fa parte del gruppo Iliad con il nome attuale.

Per il secondo anno consecutivo, Salt ha ottenuto il giudizio “molto buono” per la sua rete mobile e la qualifica di operatore “Campione dell’anno” in un test di rete indipendente.

L’8 aprile 2020, il più grande portale tedesco per i consumatori CHIP e il suo partner per i test di rete NET CHECK hanno pubblicato i risultati del loro test annuale sulle reti mobili in Svizzera.

Salt rivela i più grandi miglioramenti – gli investimenti ripagano

Come l’anno scorso, la rete mobile di Salt è stata giudicata “molto buona” in tutte e quattro le categorie – “Risultato complessivo”, “Telefonia mobile”, “Internet mobile” e “Copertura sui treni Intercity” – e ha ricevuto una valutazione totale di 1.2 (su una scala da 1 a 6; 1 essendo la nota massima).

Salt ha di nuovo ottenuto una valutazione nettamente superiore rispetto all’anno precedente grazie ad ulteriori miglioramenti per quanto riguarda la qualità della voce e l’affidabilità dei dati mobili (download e upload). Nel complesso, tra tutti e tre i provider testati, Salt ha conseguito il miglioramento qualitativo più consistente su base annua e ha quindi ricevuto la menzione di “Campione dell’anno”.

Qualità di rete di prima classe in tutto il paese
Gli esperti responsabili dei test hanno viaggiato in zone urbane e rurali della Svizzera, effettuando test in auto, in treno e a piedi. In particolare, hanno visitato sette grandi città – Zurigo, Ginevra, Basilea, Berna, Losanna, Winterthur e Lugano – misurando la qualità dell’Internet mobile e della voce nei punti nevralgici delle grandi città. Hanno così potuto valutare la capacità delle reti di funzionare bene con numerosi utenti collegati contemporaneamente. Tutte e tre le reti mobili testate si sono dimostrate molto solide e hanno dato ottimi risultati in termini di velocità e disponibilità in confronto agli altri paesi della regione DACH (Germania, Austria e Svizzera).

Pascal Grieder, CEO di Salt, ha così commentato i risultati: “Siamo orgogliosi di constatare quanto i nostri sforzi per migliorare continuamente la qualità della nostra rete si riflettano nei risultati dei test.

Questa classifica conferma la nostra strategia di offrire ai nostri clienti una rete di prim’ordine con le migliori prestazioni sul mercato svizzero.”

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3