Salt, accesso a banda ultralarga in tutta la Svizzera entro il 2025

di Fabrizio Castagnotto

Salt sta investendo in una partnership a lungo termine con Swisscom per estendere la copertura in fibra ottica FTTH di Salt Home e contribuire alla digitalizzazione della Svizzera.

La scorsa settimana Salt e Swisscom hanno annunciato una partnership a lungo termine per la rete Fiber To The Home (FTTH) in Svizzera. Questa partnership, oltre agli accordi esistenti in fibra ottica, nonché al prodotto Gigabox lanciato di recente, consentirà a Salt di offrire Salt Home in tutta la Svizzera entro il 2025.

Salt si sta così affermando come operatore convergente di servizi di telecomunicazioni e contribuisce in modo significativo alla digitalizzazione di Svizzera.

Salt collaborerà con Swisscom per estendere la sua copertura in fibra ottica FTTH in tutta la Svizzera e amplierà la disponibilità della sua offerta Salt Home (Internet a banda larga ultraveloce, televisione e telefonia fissa). Entro il 2025, la copertura in fibra ottica FTTH di Salt, inclusa quella derivante dagli attuali accordi con i servizi industriali in tutta la Svizzera, includerà circa 3 milioni di famiglie. Le famiglie che non saranno collegate direttamente alla rete in fibra ottica FTTH beneficeranno della televisione e dell’accesso a Internet da Salt grazie al prodotto Gigabox lanciato di recente, basato sulla rete mobile 4G / 5G.

Pascal Grieder, CEO di Salt, commenta: “Questa partnership non è solo un passo storico per Salt, ma anche un passo importante per la Svizzera. Essa consente a Salt di offrire un accesso Internet ultraveloce ad alta velocità in tutta la Svizzera. Salt diventa così un operatore convergente di servizi di telecomunicazione. La popolazione svizzera beneficerà di una maggiore concorrenza ottenendo l’accesso a servizi migliori a un costo inferiore “.

All’interno di questa copertura in fibra ottica FTTH, Salt sarà in grado di offrire e gestire i propri servizi tramite un accesso fisico “layer 1”, che consentirà un funzionamento completamente indipendente della propria rete. Le parti hanno convenuto di non divulgare i dettagli finanziari della cooperazione. Salt finanzierà questi investimenti gradualmente con il suo flusso di cassa operativo.

Salt Home per tutti

Questa partnership infrastrutturale è un passo importante sulla strada del successo di Salt Home e conferma l’impegno dell’operatore nell’offrire a tutti i consumatori svizzeri una scelta reale in termini di accesso a Internet ad alta velocità. Lanciato nel 2018 e basato sulla tecnologia in fibra ottica FTTH, Salt Home offre la connessione a banda larga più veloce al mondo, secondo lo Speedtest di Ookla.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3