Sunrise UPC contribuisce al futuro del settore edile e immobiliare

di Fabrizio Castagnotto

La digitalizzazione nel settore edile e immobiliare si sviluppa velocemente. Dal progetto alla fase di costruzione fino all’amministrazione: le innovazioni digitali abbracciano l’intero ciclo di vita di un edificio e generano sempre maggiori benefici complementari per i proprietari e gli abitanti. «La telecomunicazione ha un ruolo centrale nel campo degli edifici intelligenti. Sunrise UPC consente l’innovazione digitale e crea le basi per una gestione degli edifici connessi e la costruzione digitale» afferma Robert Wigger, Chief Business Officer di Sunrise UPC.

BIM (Building Information Modeling) come banca dati centrale di un edificio

Gli edifici di nuova generazione, i cosiddetti Smart Building, si basano su BIM. Non sono documentati digitalmente solo i progetti di costruzione, ma anche i sensori incorporati, i materiali utilizzati e i loro prezzi. La disponibilità in tempo reale di queste informazioni per gli attori coinvolti nella costruzione e amministrazione dell’edificio permette applicazioni del tutto nuove. Un esempio sono le applicazioni in realtà aumentata, che rendono visibili i cablaggi e i sensori nell’edificio ai fini della manutenzione o le misurazioni con droni, la logistica edile basata su dati e la quality assurance attraverso l’analisi dell’immagine. «Vediamo una chiara tendenza verso sempre più applicazioni Mixed Reality pratiche. Il 5G ha dato vita a un vero e proprio boom dell’AR. Le numerose innovazioni di startup come Builcon mostrano che il potenziale del 5G viene sempre più sfruttato nella vita quotidiana», afferma soddisfatto Robert Wigger.

Digital helper per il Facility Management

Una simile applicazione AR ora può essere provata nel Sunrise UPC 5G Joint Innovation Center. L’innovazione di un «edificio trasparente» è stata sviluppata da Builcon, una startup di San Gallo specializzata in edifici connessi.

Con la combinazione di dati Building Information Modeling (BIM) e un occhiale Mixed Reality che rappresenta proiezioni 3D interattive nell’ambiente circostante, la gestione degli edifici viene notevolmente semplificata. Con l’occhiale si riesce a vedere attraverso le pareti dove passano esattamente i canali, le condutture e i canali portacavi. Ciò perché il modello BIM dell’edificio può essere richiamato in tempo reale su un server grazie al 5G.

Attraverso gli occhiali il Facility Manager dell’edificio riceve in tempo reale i dati dei sensori tramite AR nel suo campo visivo. Ad esempio, riesce a vedere in quale punto del soffitto si trova una ventola del riscaldamento difettosa, potendo così aprire il pannello del soffitto più vicino senza particolari conoscenze, per arrivare direttamente alla fonte dell’errore. Senza questa tecnologia, il Facility Manager dovrebbe prima recuperare i piani fisici o cercare manualmente l’origine del guasto per ogni pannello del soffitto.

Dopo una localizzazione diretta del difetto tramite l’occhiale Mixed Reality, il Facility Manager si può mettere direttamente in contatto con il produttore. L’esperto riceve accesso al campo visivo tramite videochiamata e riesce così a vedere la fonte dell’errore dalla stessa prospettiva del Facility Manager. L’esperto può fornire le istruzioni al tecnico su come risolvere il problema. Tramite Augmented Reality la fonte dell’errore può essere riconosciuta rapidamente e in maniera mirata, senza bisogno di conoscenze specifiche. Non occorre il lavoro di altri esperti, grazie alla Remote Assistance.

Una connessione per gli Smart Building che si sviluppi con loro

Un’eccezionale connettività è un requisito alla base di applicazioni innovative come quelle progettate da Builcon. La pluripremiata rete mobile di Sunrise UPC offre una vasta gamma di tecnologie di collegamento (dal 2G, 3G, 4G, 5G al NarrowBand IoT e alla Cat-M1), offrendo sempre la migliore rete possibile per ogni progetto IoT. Grazie all’Indoor Coverage as a Service di Sunrise (ICaaS) si evitano anche le possibili restrizioni nella ricezione o problemi di capacità all’interno degli edifici. Il servizio garantisce la ricezione cellulare 3G, 4G e 5G all’interno degli edifici.

Joint Innovation Days: serie di webinar dal 27 maggio 2021, ore 09:00

Il settore edile e immobiliare svizzero sta vivendo una forte spinta alla digitalizzazione e fa sempre più affidamento sugli «Smart Building». Le Joint Innovation Session presentano, come serie d’innovazione interattiva, esempi pratici relativi alle costruzioni digitali, approfondimenti esclusivi nelle nuovissime applicazioni 5G e IoT, nuovi approcci alla connessione sostenibile degli edifici, concreti progetti di successo e interessanti riflessioni degli esperti del settore.

Al programma e alla registrazione gratuita per la serie di webinar

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3