Un concetto di festival per il futuro: il successo delle Sunrise Skylights Zürisee Sessions

di Andrea Trapani

Ieri, domenica 29 agosto, durante il concerto conclusivo dei 77 Bombay Street svoltosi a Lachen, l’atmosfera delle Sunrise Skylights Zürisee Sessions è stata a dir poco fantastica. Nel corso di quest’estate non sempre graziata dal meteo, circa 500 spettatori hanno potuto finalmente assistere a concerti all’aperto sulle rive del lago di Zurigo. L’idea di coinvolgere artisti nazionali ed emergenti locali è stata molto apprezzata.

Già l’anno scorso, con il primo Drive-In Openair della Svizzera, Sunrise ha dimostrato di avere a cuore gli appassionati di festival e i musicisti.
Per evitare che l’estate dei festival 2021 fosse un buco nell’acqua, le Sunrise Skylights Zürisee Sessions sono state organizzate dal 19 al 29 agosto proprio sull’acqua.

7 comuni lacustri, 8 concerti e 16 eventi in diretta

Complessivamente otto famosi artisti svizzeri hanno partecipato alla nuova idea di festival esibendosi per la prima volta su un palco galleggiante. Per esprimere il loro legame con la regione, Sunrise UPC e gli organizzatori hanno pensato a qualcosa di speciale: in apertura agli artisti nazionali sono saliti sul palco artisti emergenti locali provenienti dai sette comuni lacustri.

«Con la nostra Floating Boat non solo abbiamo creato un collegamento tra i comuni, ma abbiamo anche costruito dei ponti tra musicisti affermati e giovani artisti emergenti», afferma André Krause, CEO di Sunrise UPC. «Naturalmente siamo molto felici del fatto che diversi concerti abbiano registrato il tutto esaurito e che la serie di festival con i Silent Concert sia stata così apprezzata dal pubblico.»

Potenziale per ulteriori Sessions sul lago

I circa 500 spettatori vaccinati, guariti o testati, che ieri sulla riva del lago hanno assistito al concerto finale dei 77 Bombay Street in cuffia sfidando le temperature fresche, dimostrano che le prime Sunrise Skylights Sessions del lago di Zurigo sono state apprezzate molto. «Riceviamo feedback positivi anche dai comuni ospitanti: il desiderio di proporre una seconda edizione nell’estate del 2022 è stato espresso da molti», dichiara Fabian Villiger del team organizzativo. «Il concetto si è dimostrato valido e ci sono già idee su come poterlo ampliare ulteriormente», continua Villiger.

Sunrise Skylights Zürisee Sessions: l’highlight dell’estate 2020

Nel corso degli ultimi giorni il palco galleggiante, lungo circa dodici metri, è stato spostato da Küsnacht a Lachen sul lago di Zurigo. Sebbene la flotta e il palco pesino circa 75 tonnellate, l’idea del palco mobile è piaciuta a tutti.

Musica avvincente, qualità del suono incredibile, atmosfera da festival rilassata e una location unica: ecco gli ingredienti che hanno contribuito al successo della prima edizione delle Sunrise Skylights Sessions di Sunrise sul lago di Zurigo suscitando il desiderio di nuove edizioni.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3