Collegamento roaming 5G stand-alone tra Europa e Asia sudorientale

di Fabrizio Castagnotto

Deutsche Telekom Global Carrier, Sunrise e AIS Thailand hanno realizzato un progetto avanguardista: un collegamento roaming 5G stand-alone (SA) intercontinentale tra due reti, una in Europa e l’altra in Asia sudorientale.

I partner hanno stabilito il collegamento in un laboratorio con SIM e dispositivi live, riuscendo ad abilitare il roaming tra le rispettive reti 5G SA di Sunrise e AIS Thailand.

Questo successo segna una tappa fondamentale nell’adozione internazionale dei servizi 5G SA.


La configurazione diretta della connettività SEPP-to-SEPP (Security Edge Protection Proxy) tra reti domestiche e reti ospitanti è stata effettuata tramite il protocollo SEPP di GSMA. SEPP consente un’interconnessione sicura tra le reti 5G garantendo la riservatezza end-to-end di tutti i messaggi di roaming 5G interconnessi tra le reti di origine e di destinazione e attenendosi al design di sicurezza del roaming 5G SA nello standard 3GPP.

Nicholas Nikrouyan, Vice President, Voice & Mobile Solutions di Deutsche Telekom Global Carrier, ha dichiarato: «Desideriamo sfruttare l’attuale transizione al 5G per accelerare l’innovazione, incoraggiando collaborazioni attive che consentano all’industria di apprendere e padroneggiare questa tecnologia. Il nostro ultimo successo, ossia la realizzazione del collegamento roaming 5G SA congiuntamente a Sunrise e AIS Thailand, apre la strada a ulteriori sviluppi che consentiranno al 5G SA di offrire tutti i tipi di servizi di telecomunicazione di ultima generazione a utenti e imprese. Qualora gli operatori desiderassero esternalizzarne l’implementazione e la gestione, la soluzione SEPP può essere adottata in modo efficiente anche sulla rete IPX di Deutsche Telekom Global Carrier.»

Robert Redeleanu, Chief Business Officer di Sunrise, osserva: «Il collegamento roaming 5G SA tra la nostra rete e quella di AIS Thailand rappresenta un enorme successo. Congiuntamente a Deutsche Telekom Global Carrier, non vediamo l’ora di trasformare questo risultato in servizi di connettività 5G SA ultraveloci e affidabili per i nostri clienti privati e aziendali, situati in Europa e nel resto del mondo.»

Saran Phaloprakarn, Head of Mobile and Consumer Products Development presso AIS Thailand, ha dichiarato: «La collaborazione con Deutsche Telekom Global Carrier e Sunrise ribadisce il nostro proposito di offrire ai nostri clienti e partner le esperienze digitali più innovative. Il roaming 5G SA rappresenta una soluzione di trasmissione dati ultraveloce e all’avanguardia, che supporta numerose integrazioni in modo efficiente. Questo sistema rivoluzionario offrirà ai clienti un’enorme comodità nei loro viaggi.»

La realizzazione del collegamento roaming 5G SA intercontinentale è parte dell’innovativo ambiente di roaming 5G di Deutsche Telekom Global Carrier, che consente ai pionieri di testare e valutare le proprie esigenze di roaming in qualsiasi scenario di implementazione prima di prendere decisioni strategiche. Attualmente sono in corso quattro diversi test di proof-of-concept [PoC] nei settori della segnaletica e della sicurezza 5G, dei servizi a valore aggiunto per il roaming 5G, del network slicing per il roaming e del breakout regionale e locale.

Nel corso dell’ultimo anno, anche Deutsche Telekom Global Carrier, congiuntamente a Comfone, specialista internazionale per il roaming mobile, ha concluso la prima fase dell’Inter-Carrier 5G SA Roaming PoC, realizzando insieme a Telefonica un collegamento dati in roaming a bassa latenza tra Germania e Spagna. Deutsche Telekom Global Carrier mira a conferire nuovo slancio al settore affinché si passi da una collaborazione passiva a una collaborazione attiva nell’ambito della fornitura di servizi.