Swisscom aumenta il bundle dati. Arrivano le chiamate internazionali comprese

di Redazione

A partire dal 1° settembre i clienti di Swisscom possono approfittare di più prestazioni comprese: nel caso degli abbonamenti Natel liberty primo e liberty medio i clienti beneficiano di un volume di dati più che raddoppiato per la navigazione con il cellulare.

Con gli abbonamenti flatrate BeFree e BusinessOne i clienti privati e i clienti commerciali ora possono chiamare gratuitamente l’Europa e il Nord America e inviare, sempre gratuitamente, SMS/MMS in tutti i paesi del mondo.

I canoni d’abbonamento mensili restano invariati.

Un numero crescente di clienti dispone di smartphone e si avvale della navigazione mobile su Internet. Swisscom risponde a questa tendenza raddoppiando il volume incluso del traffico mobile di dati: ora per il Natel liberty primo sono inclusi automaticamente 250MB anziché 100MB e per il Natel liberty medio 500MB anziché 250MB. Se i clienti sfruttano tutto il volume di dati incluso possono comunque continuare a fare affidamento sul tetto di spesa di CHF 5.- al giorno. I canoni di base mensili restano invariati.

Swisscom risponde anche al numero sempre maggiore di collegamenti a livello internazionale dei propri clienti privati e commerciali estendendo i servizi degli abbonamenti flatrate BeFree e BusinessOne: a partire dal 1° settembre le telefonate fino a 300 minuti dalla Svizzera verso l’UE e il Nord America sono comprese e più convenienti verso oltre 70 paesi. Pure l’invio di SMS e MMS dalla Svizzera verso ogni paese in tutto il mondo è gratuito.

Telefonare, spedire SMS e MMS e navigare con il cellulare in Svizzera continuano ad essere servizi inclusi. I clienti approfittano automaticamente di tutti questi nuovi vantaggi.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3