Gli svizzeri amano viaggiare e navigare in roaming

di Enrico Net

Dal bilancio Swisscom si possono vedere numeri interessanti. Sia per quanto riguarda la diffusione delle sim, sia per quanto riguarda il traffico dati all’estero.

In un contesto di mercato saturo l’effettivo dei collegamenti Postpaid è cresciuto di 73’000 unità rispetto allo scorso anno, mentre quello dei collegamenti Prepaid è diminuito di 139 000 unità. Complessivamente, a fine giugno Swisscom contava 6,37 milioni di collegamenti di rete mobile. Il ricorso ai servizi di dati mobili continua a crescere. Nei primi sei mesi del 2019 il volume di dati trasmesso su rete mobile superava del 18% quello registrato un anno prima.

Per quanto riguarda l’utilizzo all’estero, il volume di dati in roaming è quasi raddoppiato nel giro di un anno, anche come conseguenza di ulteriori riduzioni di prezzi e prestazioni incluse aggiuntive nei nuovi abbonamenti mobili inOne mobile.

Il nuovo inOne mobile go ha abolito il roaming in Europa per i clienti Swisscom, i quali possono telefonare, inviare messaggi e navigare senza limiti in 39 Paesi in Europa.
Ma anche coloro che per l’Europa non hanno un abbonamento con roaming incluso, dal 1° aprile possono navigare a tariffe molto più vantaggiose.
Negli ultimi quattro anni il volume di dati in roaming è cresciuto 13 volte come si può vedere nel grafico in alto.

Vedi anche I numeri di Fastweb: crescono i clienti in tutti i segmenti

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3