Per semplificare il passaggio al 5G, fino a fine aprile Swisscom offre l’S20 e l’S20+ 5G al prezzo dei modelli 4G

di Fabrizio Castagnotto

I device della gamma Samsung S20, da poco sbarcati sul mercato svizzero, sono i primi con connettività 5G utilizzabile su tutto il territorio elvetico. Da Swisscom i nuovi S20 e S20+ con abbonamento inOne mobile go sono in vendita al prezzo dei modelli 4G.

La gamma di smartphone S20 di Samsung si declina al superlativo. I video girati in risoluzione 8K mostrano una nitidezza di dettagli tale che è possibile ricavare fermi immagine in qualità fotografica. Con i loro 120 semiquadri al secondo (120 Hz), le riprese hanno una fluidità di riproduzione mai vista prima. La potente batteria, infine, promette un’autonomia eccellente. I nuovi device trasmettono sia sul 5G disponibile in tutta la Svizzera che sul velocissimo 5G+.

Michel Siegenthaler, Head of Offers and Marketing, non ha dubbi: «Per sfruttare al massimo uno smartphone di questo livello serve una rete reattiva, performante e veloce. In questo senso, la gamma S20 e la nostra rete 5G sono la combinazione perfetta. I primi clienti che hanno scelto un S20 stanno già toccando con mano i vantaggi della nuova generazione della telefonia mobile.» Per semplificare il passaggio al 5G, fino a fine aprile Swisscom offre l’S20 e l’S20+ 5G al prezzo dei modelli 4G.

La gamma Samsung S20 è operativa sul 5G, che Swisscom ha portato già al 90% della popolazione svizzera, ed è compatibile anche con il velocissimo 5G+, già attivato in molte località e in costante estesione. «Chi sceglie questi device punta sulle tecnologie del futuro», ha aggiunto Michel Siegenthal. La gamma S20 di Samsung è già disponibile in tutti gli Swisscom Shop. I primi device prenotati in fase di prevendita sono già stati in possesso dei rispettivi clienti.

Sviluppo di applicazioni

La nuova generazione della telefonia mobile offre innovazioni a tutti i clienti, sia privati che commerciali. I più affini alle innovazioni stanno già esplorando le possibilità della nuova generazione:

  • Il Badrutt’s Place Hotel di St. Moritz, storicamente il primo a dotarsi di luce elettrica, ha puntato sul 5G diventando anche il primo hotel in Europa a offrire una copertura indoor 5G.
  • A causa della sua posizione isolata, l’ostello della gioventù Jolimont di Champery sta testando l’ultimo miglio via aria. È collegato alla banda larga veloce e ora la sfrutta per ricevere alcuni servizi ICT (offerte Smart ICT) come Public Wireless LAN o accessi alla rete sicuri.
  • ABB, Ericsson e Swisscom hanno presentato insieme, al World Economic Forum, un’applicazione di robotica comandata in tempo reale via 5G che esemplifica al meglio le possibilità offerte all’industria.
  • Ai Giochi Olimpici Giovanili, Swisscom e i suoi partner testano applicazioni broadcast che riducono enormemente l’impiego di materiale e semplificano le produzioni.
  • Infine, alla Swissbau alcune aziende del settore mettono in mostra possibili applicazioni per semplificare la collaborazione e migliorare la qualità nel campo dell’edilizia.
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3