WINDTRE, presto più opportunità per attivare offerte internet a casa con brand W3

di Martina Tortelli

Novità in vista per lo sviluppo della commercializzazione delle offerte di rete fisa a marchio WINDTRE.

Dopo gli ultimi accordi per aumentare la copertura di vendibilità dei servizi FTTH con Flash Fiber, dovrebbe diventare operativo un’altra collaborazione commerciale. Stavolta con Fastweb con cui W3 ha già programmato di condividere la rete 5G in futuro.

Quindi, WINDTRE – oltre che in ftth Flash Fiber – venderà anche in FTTS by Fastweb.
Attenzione alla sigla: non si tratta di FTTH, ma più comunemente di FTTC. FTTS è semplicemente la modalità con cui in casa FW tendono a chiamare il “fibro mista rame”.

La sigla FTTS = Fiber To The Street, infatti, è l’equivalente di FTTC = Fiber To The Cabinet (fibra fino all’armadio, o “fibra mista rame” secondo la nomenclatura Agcom).


Come ricordano i siti specializzati la FTTC è una soluzione frequentemente adottata nei Paesi come l’Italia che hanno una rete in rame consolidata, perché permette di ottenere prestazioni generalmente buone con costi di realizzazione bassi.

Permette inoltre di coprire rapidamente molte abitazioni. La ratio di WINDTRE quindi dovrebbe seguire la strategia di una maggiore vendibilità dei propri prodotti in attesa del prossimo listino W3 dell’estate 2020.

Ricordiamo, come sempre, che senza ufficializzazioni da parte di WINDTRE SpA sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3