WindTre: crescono ancora i comuni dove si possono attivare i servizi in fibra FTTH Aree Bianche

di Redazione

Presentata nel corso dell’estate continua l’espansione dell’offerta WindTre nelle cosiddette aree bianche.

Per rispondere quanto prima all’esigenza e all’urgenza di queste persone di avere un servizio in Fibra, sopratuttto in aree storicamente disagiate per la connessione, WindTre sta rendendo disponibile l’offerta per i clienti Consumer in maniera sempre più diffusa seguendo le attivazioni della rete Open Fiber.

Le attivazioni riguardano solo comuni specifici e seguirà le consuete modalità (ad esempio il modem sarà consegnato al cliente direttamente dal tecnico al momento dell’installazione della Fibra).

L’offerta proposta (indicativamente più alta dell’offerta standard SuperFibra, ndr) è valida per nuove attivazioni Super Fibra in abbinamento con nuova offerta mobile con lo stesso intestatario che beneficia anche di Giga illimitati (escluse offerte solo voce e solo dati).


In caso di recesso è previsto il pagamento di un importo pari a una mensilità di canone del servizio ed in aggiunta, le rate a scadere del costo primo allaccio, se rateizzato, e del modem a seconda del piano di dilazione scelto.

In questo senso è importante sapere che, dal 17 dicembre 2020, si è ampliata ulteriormente la lista dei comuni su cui è aperta la vendibilità della Fibra FTTH Aree Bianche.

Sono stati aperti, infatti, ulteriori 128 comuni distribuiti fra le aree, per un totale di 669 comuni aperti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3