NodeEngine, la soluzione ZTE premiata da Leading Lights 2022

di Martina Tortelli

ZTE Corporation ha vinto il premio Leading Lights 2022 “Outstanding Use Case: Edge Computing” per il suo NodeEngine, un’esclusiva soluzione di edge computing integrata nella base station 5G, in riconoscimento dei suoi significativi contributi alla trasformazione digitale di vari settori, in particolare delle Piccole e Medie Imprese.

Le PMI sono realtà sensibili ai costi e cercano un modo economico e digitale per aumentare l’efficienza delle operazioni.

L’edge computing, che sposta la maggior parte dei processi informatici tradizionali nei dispositivi edge, insieme al 5G, è diventato un potente motore per promuovere la digitalizzazione industriale.

Tuttavia, le soluzioni tradizionali di edge computing richiedono solitamente una sala o uno spazio dedicato per le apparecchiature, una fornitura elettrica maggiore, un collegamento di trasmissione aggiuntivo e altri dispositivi complementari, che solitamente sono troppo costosi e che impiegano tempo per essere implementati, frenando così molte imprese nell’abbracciare la trasformazione digitale.

ZTE NodeEngine

ZTE NodeEngine, un’esclusiva soluzione di edge computing integrata nella stazione base 5G, rappresenta una svolta innovativa. In primo luogo, semplifica il deployment della piattaforma di edge computing in modo plug-and-play all’interno della stazione base 5G, per consentire a un gran numero di piccole e medie imprese di beneficiare del 5G in modo economicamente vantaggioso. Allo stesso tempo, la soluzione può supportare i requisiti di servizio del settore con una maggiore garanzia di qualità. Inoltre, dispone di una potenza di calcolo integrata per soddisfare in modo flessibile i bisogni aziendali scalabili e gettare le basi per le applicazioni industriali emergenti del 5G e per l’integrazione della tecnologia IT/CT/OT in più campi.


Zhejiang Hotel Star Co., Ltd. è una tipica PMI cinese specializzata nella produzione di cartoni ondulati di fascia media e alta. Con l’espansione della scala di produzione, la sua rete privata basata su WiFi non è più in grado di soddisfare le esigenze attuali. ZTE NodeEngine, in quanto soluzione ideale per queste situazioni, sta supportando Hotel Star nel soddisfare i criteri richiesti, quali AGV (Automated Guided Vehicle) in cloud, la raccolta dati, la visione artificiale e i servizi di recinzione elettronica. ZTE NodeEngine migliora il rapporto di utilizzo delle attrezzature del 20%, l’efficienza della gestione del magazzino del 50% e l’efficienza delle ispezioni di qualità dell’80%. Nel frattempo, con il miglioramento del livello di automazione, il costo del lavoro si riduce del 30%.

L’applicazione della soluzione di edge computing NodeEngine per Hotel Star fornisce un ottimo esempio per le PMI per i casi di implementazione dell’edge computing in modo rapido ed economico. Ad oggi, NodeEngine è stato applicato in più di 10 settori industriali con oltre 130 progetti, che coprono vari campi come la miniera smart, la produzione smart, l’intrattenimento intelligente e la smart mediCare. In futuro, l’ampia applicazione della soluzione NodeEngine accelererà ulteriormente la trasformazione digitale di sempre più ambiti.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3