Non c’è due senza tre: in Svizzera festeggia per i risultati di rete anche Salt

di Martina Tortelli

Tra i due big del panorama elvetico nelle varie valutazioni tra Opensignal e connect sta trovando spazio anche Salt che gira intorno al mondo Iliad.

Come abbiamo visto in questi giorni la Svizzera dispone di un’eccellente infrastruttura mobile, alla quale anche Salt fornisce un contributo significativo. Nella 26a edizione del Connect Mobile Network Test, pubblicato il 3 dicembre 2019, la rete mobile Salt è stata nuovamente valutata “molto buona” con 923 punti su 1000.

Salt è riuscita a migliorare rispetto all’anno precedente di 21 punti, mentre i concorrenti hanno ristagnato o addirittura perso punti.

Il significativo miglioramento è il risultato di continui investimenti nell’infrastruttura di rete.

Salt ha investito centinaia di milioni di franchi nella sua rete negli ultimi anni e modernizzerà completamente la sua rete nei prossimi 3-5 anni, non solo introducendo la nuova tecnologia 5G, ma anche migliorando le sue attuali reti 3G e 4G.

La copertura di internet mobile è ora superiore al 99% in tutta la Svizzera e l’introduzione della tecnologia VoLTE all’inizio di quest’anno ha portato i valori della voce alla pari con quelli della concorrenza.

Pascal Grieder, CEO di Salt, ha commentato soddisfatto: “Siamo molto orgogliosi della rete che offriamo ai nostri clienti. Il significativo miglioramento che si riflette nei risultati del test della rete mobile Connect dimostra ancora una volta che i nostri sforzi stanno dando i loro frutti.

Investiamo continuamente nella nostra infrastruttura per migliorare ulteriormente la qualità del servizio per i nostri clienti. “

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3