OPPO, Swisscom ed Ericsson raddoppiano su 5G con chiamate voce e dati in modalità Standalone

di Fabrizio Castagnotto

OPPO, Swisscom ed Ericsson stanno preparando la strada per la prossima tappa del viaggio 5G in Europa con le prime chiamate voce e dati effettuate su una rete commerciale 5G standalone a Berna. Queste chiamate sono state effettuate utilizzando l’Ericsson 5G Radio Dot System, 5G Core, IMS e dispositivi OPPO 5G. 

Oggi, tutte le reti 5G attive in Europa sono distribuite in modalità 5G non standard, fornendo una maggiore velocità di trasmissione dati, mentre la segnalazione è supportata dalla rete 4G sottostante. Gradualmente, la maggior parte delle distribuzioni 5G diventeranno standalone offrendo tempi di connessione ancora più rapidi e accesso immediato all’ampia larghezza di banda 5G.

Con caratteristiche di prestazioni a bassa latenza e opportunità date dalla rete end-to-end network slicing, l’architettura flessibile 5G standalone consentirà nuove opportunità di innovazione per casi d’uso come la realtà aumentata e virtuale (AR/VR), le fabbriche intelligenti e i veicoli connessi.

In un importante passo verso la piena diffusione dell’architettura 5G standalone a livello nazionale, Swisscom ha recentemente effettuato chiamate voce e dati in 5G standalone utilizzando Voice over New Radio (VoNR) e l’aggregazione degli operatori insieme a Ericsson Spectrum Sharing.

Le chiamate sono state effettuate su Ericsson 5G Radio Dot system, 5G Core e IMS distribuiti su Ericsson NFVI, utilizzando gli smartphone OPPO Find X2 Pro e OPPO Reno4 Z 5G con due diversi chipset.

Combinando lo spettro FDD a larga copertura in banda bassa e lo spettro TDD ad alta capacità in banda media, la soluzione di Ericsson per l’aggregazione delle portanti 5G aumenterà efficacemente la copertura e la capacità del 5G. Ericcson Spectrum Sharing d’altra parte, dovrebbe continuare a svolgere un ruolo fondamentale nella transizione del fornitore di servizi verso l’architettura standalone 5G e una più ampia copertura dell’area 5G.

Maggie Xue, Presidente di OPPO per l’Europa Occidentale, afferma: “È bello vedere che abbiamo compiuto un altro solido passo avanti nella commercializzazione del 5G standalone in Europa. Crediamo che nel 2021 lo sviluppo e l’applicazione della tecnologia 5G entrerà nella corsia di sorpasso. OPPO continuerà a lavorare con Ericsson e Swisscom per esplorare il potenziale della tecnologia 5G e portare una migliore esperienza 5G ai consumatori europei“.

Alen Wu, Vice Presidente OPPO e Presidente delle Vendite Globali è stato invitato a parlare alla campagna Qualcomm “5G for All”.

Christoph Aeschlimann, Chief Technology and Information Officer di Swisscom, afferma: “Nei nostri laboratori dimostriamo che le tecnologie in cui investiamo oggi andranno a vantaggio dei nostri clienti di domani. Ciò è stato confermato anche di recente, da Swisscom che per il quarto anno consecutivo ha superato l’ultimo test di Umlaut Connect, il migliore test di rete in Svizzera. Il futuro dei servizi 5G sarà incentrato sulle reti 5G standalone e, investendo in 5G standalone, investiamo anche in nuove opportunità per la Svizzera, come ad esempio attraverso il taglio della rete e l’installazione dedicata di 5G on-premise“.

Arun Bansal, Presidente di Europa e America Latina, Ericsson, afferma: “Insieme a Swisscom abbiamo lanciato la prima rete commerciale 5G in Europa. Ora è il momento di fare squadra per un’altra pietra miliare. Questo risultato standalone 5G è un passo importante per liberare tutto il potenziale di 5G. La nostra architettura standalone 5G affidabile, sicura e flessibile consentirà a Swisscom di sviluppare e offrire casi d’uso innovativi, guidando la trasformazione digitale in Svizzera con il nostro fantastico ecosistema di partner. Siamo molto orgogliosi di essere il partner di rete mobile di Swisscom, che guida l’evoluzione del 5G in Europa”.

Nell’aprile 2019, dopo aver superato numerosi ostacoli tecnici, l’OPPO Reno 5G, è diventato il primo smartphone 5G commerciale ad essere disponibile sui mercati europei. Poi, anche la serie OPPO Reno4 e OPPO Find X2 sono state supportate dalla serie 5G per fornire a un maggior numero di utenti un’esperienza 5G più veloce e più stabile.

In occasione del recente OPPO INNO DAY 2020, OPPO ha proposto di utilizzare la tecnologia per dare alle persone la possibilità di catturare la bellezza che le circonda e di liberare la loro immaginazione del futuro. Nell’era dell’Internet dell’esperienza, OPPO si sforza di consentire a una gamma più ampia di utenti di abbracciare senza soluzione di continuità la velocità della luce e la convenienza del 5G. In qualità di pioniere e promotore del 5G, sostenendo come convinzione “Tecnologia per l’umanità, gentilezza per il mondo”, OPPO continuerà a lavorare con i partner per rendere il 5G veramente accessibile agli utenti globali.

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3