Nel mondo Iliad cresce anche Salt in Svizzera con gli abbonati mobili e l’offerta in fibra

di Andrea Trapani

Abbiamo già visto i risultati del Gruppo Iliad al 30 settembre 2019.

Nei giorni scorsi era arrivato anche il bilancio di Salt, l’operatore elvetico, che ha fatto notare alcuni dati positivi dell’ultima trimestrale.

Buon sviluppo nel settore della telefonia mobile (+ 15.400 clienti postpagati aggiuntivi) e per i clienti di rete fissa a marchio Salt Fiber-
Anche i ricavi totali (escl. MTR) sono aumentati del 7,1% rispetto all’anno precedente nello stesso trimestre.

L’EBITDA, a sua volta, è aumentata del 2,9% rispetto all’anno precedente.

Free cash flow (esclusi gli investimenti in frequenze) di CHF 72,7 milioni (anno precedente: CHF 94,5 milioni) mentre il rifinanziamento e la vendita delle antenne a Cellnex riducono le spese per interessi annui per CHF 22 milioni e migliorano la struttura delle scadenze finanziarie dell’operatore.


Salt, infine, ricorda di essere risultato vincitore del test nella categoria Universal Provider nella classifica BILANZ Telekom.

CS

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3